Sp 66 Valditermine (Zeri): efficace la aggiudicazione dei lavori di sistemazione

Dopo la firma del contratto potranno partire i lavori per un costo complessivo di 238 mila euro circa

0
136
lavori aurelia

L’aggiudicazione, al termine della gara, c’era stata alla fine di luglio: adesso dopo le verifiche di legge è arrivato anche l’atto, da parte del dirigente del Settore Tecnico della Provincia di Massa-Carrara, che dà l’ok definitivo (in termini tecnici si parla di efficacia) alla assegnazione dei lavori alla ditta Slesa Spa di Ponsacco. Una volta sottoscritto il contratto, quindi, potranno partire il lavori di sistemazione al Km 0 della Sp 66 Valditermine, nel comune di Zeri.

L’importo a disposizione era di 320 mila euro: a seguito del ribasso presentato dalla ditta vincitrice il costo complessivo dei lavori è pari a  sarà pari  a circa 238 mila euro

L’intervento era stato previsto e finanziato all’interno del programma quinquennale 2019-2023 di interventi sulla viabilità della Provincia di Massa-Carrara finanziato dal Ministero dei trasporti e delle infrastrutture ed era previsto nella annualità 2021.

È poi successo che, nel corso del 2020, su questi lavori la Provincia ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Toscana, alla quale lo aveva chiesto negli anni scorsi all’interno del Dods, il Documento annuale difesa del suolo: a quel punto il consiglio provinciale, alla fine di maggio 2020, ha modificato il piano triennale delle opere, anticipando al 2020 l’intervento sulla Sp 66, liberando così le risorse pianificate per il 2021 che andranno ad aggiungersi a quelle previste per i piani viabili e che passeranno quindi a circa 1 milione di euro.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.