Il ponte Zambeccari di Pontremoli è di nuovo transitabile

0
335
Zambceccari riapertura

Dopo l’esito delle ulteriori analisi tecniche effettuate, la Procura della Repubblica di Massa ha accolto l’istanza di parziale dissequestro del Ponte Zambeccari così come presentata dal Comune di Pontremoli.

Da questa mattina, dunque, dopo quattro mesi, sarà nuovamente consentito transitare seguendo le prescrizioni previste, peraltro già in essere secondo le disposizioni assunte nei giorni che hanno preceduto la chiusura forzata.

Nello specifico, il traffico sarà regolato a senso unico alternato su un’unica corsia nella parte centrale della carreggiata (per un massimo di 2.75 m. e predisponendo la necessaria segnaletica) con transito consentito a veicoli con pieno carico non superiore a 7.5 tonnellate. Il transito pedonale, non ammesso sui marciapiedi, sarà invece organizzato su due fasce poste ai margini della corsia centrale.

L’Amministrazione prende atto di questa positiva notizia registrando con rammarico come esposti e polemiche abbiano rispettivamente causato e fatto tardare una soluzione che era già stata definita e che avrebbe avuto il suo naturale sviluppo – a ponte aperto – sulla base delle indagini tecniche commissionate dal Comune a massimi esperti del settore già prima del sequestro.

La situazione creatasi ha invece indubbiamente penalizzato e danneggiato la Città e, soprattutto, gli esercizi commerciali ai quali l’Amministrazione cercherà di andare incontro con misure specifiche rispetto a quelle già approntate nella fase post Covid-19.

La Giunta rimane altresì impegnata nella ricerca di ulteriori risorse, rispetto a quelle già stanziate per la prevista ristrutturazione, affinché al più presto si possa dare corso a tutti gli interventi così come sarà stabilito dai tecnici e che si renderanno necessari.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.