Martisca e Biglioli (Forza Italia): “Controlli inesistenti fuori dalle scuole”

0
112

“Negli ultimi mesi si e parlato molto del distanziamente all’interno delle scuole, ma nessuno ha pensato alla vita dei giovani al di fuori degli istituti, come ad esempio nelle fermate dei Bus di cui si servono quotidianamente gli studenti”. A scriverlo è Lucian Martisca Coordinatore Comunale dei Giovani di Forza Italia Carrara.

“Dentro agli istituti vengono costretti ad indossare le mascherine ma al di fuori nessuno fa caso ai ragazzi che non vengono minimamente controllati, mettendo a rischio interi istituti.
Negli ultimi giorni abbiamo assisitito ad un aumento dei contagi nella provincia confinante di La Spezia e abbiamo assisitito alla chiusura di una classe intera a Fosdinovo, questo per sottolineare il fatto che il virus è ancora attivo, soprattutto tra i giovani”.

“L’Amministrazione deve farsi carico di questa situazione, tutelando e facendo rispettare le norme anti-covid ai nostri giovani, anche al di fuori dell’ambiente scolastico.
Come responsabile del settore scuola dei Giovani di Forza Italia insieme al Vice-Coordinatore Provinciale dei Giovani di Forza Italia Nicola Biglioli ci impegneremo a sottolineare tutti questi aspetti negativi delle varie amministrazioni, servono molti più controlli tra i giovani per creare un ambiente tranquillo nelle nostre città, responsabilizziamo i ragazzi, facciamo capire loro che tutto questo lo facciamo per il loro bene e per il bene della città, evitando di diventare una zona rossa che comporterebbe un eventuale crollo sia economico che morale per la nostra città”.

“Pertanto invitiamo l’amministrazione ad instaurare un organo di vigilanza nelle varie fermate dei bus e all’interno dei mezzi di trasporto, di controllore la movida e i centri commerciali, perché Carrara, come anche altre città della nostra provincia, non può subire un’altra chiusura totale che metterebbe in difficoltà tutti, soprattutto i giovani”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.