ATC taglia le corse, studenti nei guai, intervengono Ferri e Rossetti

0
226

Inizio di anno scolastico problematico per gli studenti che da Aulla si recano a La Spezia nelle sedi dei propri istituti. L’on. Cosimo Ferri e Alice Rossetti, responsabile Italia Viva per la Lunigiana, sono venuti a conoscenza di un disservizio nel trasporto da Aulla a La Spezia nella fascia del mattino, quella in cui i ragazzi si recano a scuola nel capoluogo ligure. L’anno scorso erano programmate tre corse con tre autobus che percorrevano quel tragitto, quest’anno a causa delle normative vigenti per il contenimento del Covid-19, gli spazi sono limitati e i mezzi a disposizione sono solamente due. Il territorio e gli studenti si aspettavano un aumento di mezzi e di corse, non un taglio.

ATC, contattata dalle famiglie dei ragazzi, ha risposto seccamente di “Non fare abbonamenti” onde evitare di pagare per un servizio effettivamente ridotto.

Alice Rossetti e Cosimo Ferri si stanno facendo carico del tentativo di risolvere la situazione, sperando nell’ascolto del Sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini, “affinché possa portare le nostre istanze all’azienda di trasporto pubblico e ripristinare il servizio come quello degli anni scorsi. Solo così La politica può dare risposte concrete e nell’interesse dei cittadini”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.