La Nuova Gragnolese si presenta come prossima protagonista

Tutti i giocatori sono del territorio lunigianese

0
269

di Bruno Fazzini – Sta prendendo forma il nuovo club bianco verde della nuova squadra di Gragnola, tornata al calcio federale dopo una lunga assenza durata bel 17 anni, tutto questo è una piacevole realtà per il particolare borgo lunigianese. Il deus macchina del nuovo club è stata la voglia di Jacopo Pennucci con il forte intento di riportare il calcio a Gragnola insieme ad un gruppo di appassionati amici, in primis Giuliano Bertolini.

Il progetto era già in programma qualche anno fa, ma nel lungo periodo del recente lockdown è scattata la molla per far ripartire la macchina per rimettere tutto in piedi. “Mi sono sentito il dovere – esordisce Iacopo – di ricreare questa realtà,il motivo principale è stato per il bene del paese, perché un paese come Gragnola è stato sempre attivo in tutto, grazie alla associazione dell’Aquila con all’attivo la  bellezza di quasi una decina tra feste e sagre  annue(quest’anno purtroppo per il covid sono mancata)presente anche  come calcio a livello amatoriale da circa due lustri organizzata in maniera molto seria. Sono riuscito a coinvolgere tutti gli amici coetanei e imbragandoci le cosi dette maniche siamo riusciti nell’intento. Ora sto vedendo che il paese è molto contento e questo mi rincuora, capisco perché ho fatto questa scelta, dove c’è tanto lavoro dietro e soprattutto tanto impegno, si spera che veniamo ripagati e mi auguro che alle partire siano seguite con il pieno dei sostenitori del paese e sportivi. Dopo questo periodo senza calcio mi aspetto un campionato combattuto, tante realtà degli anni scorsi si sono rinforzate, molte rose sono state consolidate, mi spiace non disputare il derby con gli amici dei Rangers gara che “sentivamo” gia purtroppo per questo campionato loro hanno fatto ritorno  nel calcio amatoriale. Però per fortuna ci sono i derby lunigianesi con la Palleronese, Villafrachese, Vallizeri e Fosdinovo che a mio vedere sono gare che si possono definire un mini campionato a parte. Noi tutti abbiamo voglia di ricominciare, dato che i giocatori sono fermi da sei mesi, compresi tutti gli spettatori che vanno al  campo, spero che non ritorni il virus come prima, che ci permetta di iniziare la nostra passione alla grande. In virtù dei  rumors degli addetti ai lavori che “temono”la nostra squadra, posso solo dire che abbiamo fatto il possibile per costruire un telaio competitivo con giocatori di categoria miscelato tra giovani ed esperti, non una squadra tanto per farla per evitare figuracce sul campo. I nostri progetti e ambizioni –conclude il diesse  – è quello di fare un buon campionato, sappiamo di avere una bella rosa, però voglio precisare che non chiediamo niente di particolare ai nostri giocatori, si richiede serietà negli impegni presi e passione. Lavorando bene durante la settimana , importante che ci divertiamo, i ragazzi stiano bene e soprattutto che il clima sia sempre sereno, con queste componenti i risultati non mancheranno ad arrivare.”

A pochi giorni dall’inizio degli allenamenti rammentiamo la nuova rosa del team bianco verde a disposizione del mister Nicola Grandetti dove tutti gli iscritti appartengono al territorio della Lunigiana. Attualmente  nell’elenco dei 24 giocatori la supremazia dei nuovi accasati è dalla vicina Fivizzanese con sei pedine, quattro dal Monzone e Palleronese, un paio dal Monti, Pontremolese, Serricciolo  e amatori Gragnola, uno dai Rangers Soliera e dalla liguria.

Nel dettaglio l’intero organigramma. Portieri: Martino Gerali(Monti),Gianluca Micheli (Fivizzanese); difensori: Thomas Sisti (Palleronese), Mirco Lombardi (Fivizzanese), Pierluigi Riani (Fivizzanese), Luca Lombardi(amat.Gragnola), Luca Guelfi (Monzone), Lorenzo Gallotti (Sestri Levante), Mattia Pierotti (Fivizzanese), Andrea Mariani (Serricciolo), Davide Simonelli (Fivizzanese). Centrocampisti: Nicolò Cecconi (Monzone), Lorenzo Egei (Pontremolese), Andrea Fregosi (Monti), Manuel Gerali (Palleronese), Giacomo Fichera (amat.Gragnola), Nicolas Giardina(Serricciolo),Mattia Duranti(Fivizzanese), Alberto Tavolaccini (Pontremolese), Simone Ferrari(Pontremolese), Davide Amendola (Palleronese). Attaccanti: Danny Costa, Nicola Mastrini(Monzone) e Andrea Oligeri(Palleronese).

 

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.