Pendolari Toscana Nord Ovest, servono più controlli sui treni, una lettera ai Prefetti, alla regione e alle Ferrovie

0
277
Riceviamo e pubblichiamo da parte dell’Associazione Pendolari Toscana Nord Ovest:
A seguito delle continue segnalazioni e dopo aver già scritto una lettera a fine luglio, questa mattina abbiamo nuovamente scritto ai prefetti, alla Regione e ai gestori del servizio, perché sono troppi gli utenti che continuano a viaggiare sui mezzi pubblici senza indossare correttamente i dispositivi di protezione individuale nonostante l’obbligatorietà prevista dall’ordinanza regionale n°76 e tenendo conto anche dell’aggressione a danni di un capotreno sulla tratta Montecatini-Lucca, abbiamo richiesto pertanto di:
1. Frequenti annunci sonori su tutti i treni regionali e in tutte le stazioni della Toscana sull’obbligatorietà della mascherina a bordo dei mezzi pubblici e sul distanziamento interpersonale di 1mt da rispettare
2. Frequenti controlli nelle stazioni capoluogo di provincia
3. Potenziamento dei controlli a bordo dei treni regionali sia per il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione, sia per la validità del titolo di viaggio.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.