Aulla, i carabinieri sorprendono un ladro di offerte in chiesa: denunciato

0
470

I carabinieri di Aulla hanno preso e denunciato un ladro di offerte. Si tratta di un uomo italiano di 54 anni dii Villafranca con qualche precedente penale che ultimamente aveva trovavo il modo di arrotondare.

La chiesa presa di mira si trova nella periferia di Aulla, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Il suo giorno preferito era la domenica, quando le funzioni religiose cominciano sino dal mattino e si ripetono lungo tutta la giornata. Le lamentale sono partite dai fedeli che vedevano l’uomo mentre armeggiava sulla cassette delle offerte appena iniziava la funzione religiosa, subito dopo che le persone avevano lasciato le loro offerte.
La segnalazione è arrivata ai carabinieri che nel pomeriggio di domenica sono entrati in chiesa e dopo pochi minuti dall’inizio della messa hanno sorpreso il ladro con i soldi appena rubati dalla cassetta. Il cinquantaquattrenne si era ingegnato creandosi una pinza con un metro a molla e del biadesivo, appena qualcuno lasciava cadere l’offerta, lui si avvicinava e pescava la banconota o la moneta.

Quando è stato fermato, nel corso del controllo, gli sono stati trovati 25 euro, denaro che è stato restituito alle offerte. Lui fra l’altro ignorava che l’area fosse videosorvegliata e, grazie alle immagini che i carabinieri hanno acquisito, è stato possibile ricostruire i diversi furti che aveva commesso negli ultimi due mesi. Dovrà rispondere di furto aggravato.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.