Associazione Pendolari: più controlli sui mezzi pubblici e nelle stazioni

0
223
comitati
Photo by Jakub Dziubak on Unsplash

L’associazione Pendolari Toscana Nord Ovest esprime soddisfazione per la scelta regionale di mantenere il distanziamento sociale si mezzi pubblici, ma chiedono più controlli.

“Gli utenti del trasporto pubblico – affermano – apprezzano la posizione che ha assunto la regione Toscana a seguito della pubblicazione dell’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza, quando in altre regioni è stato comunicato di non attuare il distanziamento sociale sui mezzi pubblici.

Nell’attesa di aggiornamenti che arriveranno giovedì al termine di un confronto con il Comitato Tecnico Scientifico, nei giorni scorsi abbiamo scritto ai Prefetti di Massa, Lucca, Pistoia, Prato, Firenze, Pisa e Livorno e per conoscenza alla Regione Toscana nel quale chiediamo maggiori controlli sui mezzi pubblici e nelle stazioni non solo nel rispetto delle ordinanze regionali, ma anche dalla recente ordinanza del Ministro della Salute, in quanto quotidianamente riceviamo segnalazioni di utenti che non indossano la mascherina mettendo così a rischio gli altri viaggiatori”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.