L’emergenza non ferma la solidarietà, 15 nuovi volontari in Croce Rossa a La Spezia

0
215
Le difficoltà legate all’emergenza e il periodo di pausa imposto dal lockdown non hanno impedito a 15 spezzini di unirsi alla Croce Rossa della Spezia dopo aver frequentato un apposito corso di formazione.  I neovolontari hanno seguito lezioni sulla struttura, l’organizzazione della Croce Rossa e le numerose attività di assistenza svolte ogni giorno sul territorio; hanno anche conseguito la certificazione europea di primo soccorso e in seguito hanno svolto un tirocinio ad hoc. Ora potranno seguire corsi specialistici per ottenere particolari qualifiche, come l’abilitazione al trasporto sanitario e al soccorso in ambulanza e i corsi per diventare Operatore nel settore emergenza e Operatore sociale generico.
“Nonostante le numerose difficoltà organizzative legate all’epidemia da Covid-19, il corso è arrivato a conclusione grazie all’impegno quotidiano del nostro Ufficio formazione e alla grande passione dei neovolontari, che non hanno rinunciato al loro nuovo percorso di volontariato – commenta il Presidente della Croce Rossa della Spezia Luigi De Angelis – A tutti loro rivolgo il mio più caloroso benvenuto nella nostra associazione. Anche durante una delle fase più critiche degli ultimi anni, la nostra città ha dimostrato di avere a cuore la solidarietà”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.