Licciana Nardi: cittadino marocchino di 41 anni arrestato per spaccio

0
322

I carabinieri della stazione di Licciana Nardi nei giorni scorsi hanno eseguito un ordine di carcerazione disposto dalla Procura della Repubblica della Spezia, Ufficio Esecuzioni Penali, a carico di un cittadino di origini marocchine di 41 anni domiciliato nel paese.

L’uomo, già in sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato raggiunto da un provvedimento di cumulo pene per reati di spaccio di sostanze stupefacenti, commessi in concorso con altri connazionali negli ultimi anni, nelle province di Massa Carrara e La Spezia

Per il quarantunenne, irregolare sul territorio nazionale, che ha continuato a delinquere nonostante i vari provvedimenti giudiziari a suo carico, si sono aperte le porte del carcere di Massa dove dovrà scontare una pena di oltre 4 anni di reclusione.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.