Trovate nuove specie marine nel Mar Ligure

0
278

Nuovi avvistamenti di specie marine aliene nel Mar Ligure e Tirreno. Sono stati registrati nelle acque della Spezia e dell’Isola di Pianosa e resi noti dall’Istituto ISA2 della Spezia, promotore del Progetto “Percorsi nel Blu”.

“L’incremento del traffico marittimo, mercantile, la nautica, nonché la presenza di plastiche galleggianti e il riscaldamento del mare sono i principali responsabili della diffusione di specie marine aliene nel Mediterraneo” spiega Erika Mioni, responsabile delle iniziative scientifiche di Monitoraggio Costiero biologico.

Tra gli ospiti nuovi, il granchio tropicale Percnon gibbesi, visto nei fondali di Pianosa, i Molluschi Nudibranchi Okeniazoobotryon e Policera hedgpethi, nelle acque della marina del Fezzano (Portovenere), e il Mollusco Nudibranco Okenia zoobotryon, prima segnalazione nel Mediterraneo Occidentale.

Il Progetto coinvolge 1500 persone tra studenti, subacquei, docenti. Dal 2011 promuove un piano di sorveglianza strutturato in una rete di scuole, amministrazioni, parchi, associazioni università.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.