Matteo Mastrini: “Dal sistema sanitario poca attenzione alle piccole comunità”

0
331

“In queste settimane abbiamo profuso ogni sforzo per la riapertura del centro prelievi, il cui personale era stato assorbito da altre strutture nel corso dell’emergenza. Con l’aiuto della Società della Salute lo abbiamo riaperto da otto giorni, ma nonostante questo, alcune criticità non sono state risolte”. A dirlo è il sindaco di Tresana Matteo Mastrini.

“Mi riferisco ai problemi informatici che impediscono l’accesso ai servizi ai cittadini: siamo stanchi di questa inerzia e chiediamo la soluzione immediata del problema. Quando si riapre un servizio, nei giorni precedenti, si organizza un sopralluogo e si controlla che tutto funzioni. Le nostre comunità hanno diritto a servizi efficienti, di qualità, proprio perché abitate da persone per la maggior parte anziane, con problemi di mobilità”.

“Ho già assicurato – conclude Mastrini -, nel caso fosse necessaria, la nostra disponibilità a supportare la soluzione delle criticità, ma è bene che ognuno si assuma le proprie responsabilità e faccia il proprio dovere”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.