Ristoranti lunigianesi su SKY, un grande spot per il territorio

0
454

Due agriturismi di Terranostra Coldiretti protagonisti a “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese. Sono stati resi ufficiali solo alla vigilia della puntata del fortunato programma di Sky Uno i nomi dei quattro ristoranti che si sfideranno giovedì 25 giugno alle ore 21.15 condotto dal noto chef. I due agriturismi protagonisti sono Montagna Verde della famiglia Maffei e Cà Vidè di Francesca Aliboni. Si tratta di due realtà molto note nel panorama della cucina tipica che hanno saputo trovare la sintesi tra qualità e legame con il territorio e servizi. Le riprese sono state girate a dicembre. “E’ il trionfo della cucina lunigianese. – spiega Francesca Ferrari, Presidente Coldiretti Massa Carrara – Un enorme spot per la Lunigiana, la provincia di Massa Carrara, la Toscana e per le aziende agricole che dimostrano e mostrano, anche in questa particolare occasione, la nostra ristorazione tipica e la qualità dei prodotti che vengono impiegati nella preparazione. Ricordo che in Toscana gli agriturismi utilizzano solo ingredienti toscani e prodotti in Toscana. E’ una cucina tipica a 100%. Da questo spot televisivo uscirà vincitore la Lunigiana”.

La passione per la cucina, per i fornelli, è una vera fissa per gli italiani. Un italiano di quattro (25%) partecipa a community/blog/chat in internet centrate sul cibo che è l’argomento più seguito in rete dove addirittura il 30% posta foto dei piatti serviti al ristorante o preparati in cucina e, tra questi, il 19% lo fa qualche volta, il 9% spesso ed il 2% regolarmente. La passione per il cibo – prosegue Coldiretti – emerge però anche dal seguito dei programmi televisivi di ricette e cucina o di gare tra chef che vengono seguite regolarmente dall’11% degli italiani e spesso da un altro 26%. Il 41% degli italiani considera entusiasmante il mestiere di chef mentre il 26% lo giudica è prestigioso. Una tendenza confermata dalla passione in cucina degli italiani che nel 30% dei casi dichiarano di amare molto lo stare ai fornelli, nel 39% abbastanza, nel 23% poco e solo nell’8% per niente.

Una attenzione inimmaginabile nel passato – nota la Coldiretti – con l’abilità nel cucinare che è diventato un’attività di massa rappresentativa di uno stile di vita e portatrice di grande gratificazione personale. Anche se è ancora una pratica prevalentemente femminile si afferma soprattutto nelle giovani generazioni con una partecipazione maschile senza precedenti. Un modo per esprimere creatività ma anche un momento di svago da condividere con gli amici.
Per informazioni www.toscana.coldiretti.it oppure pagina ufficiale Facebook

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.