La Spezia: il 15 luglio Art Park apre lo spazio dell’ex Centro Allende

Il progetto definitivo previsto per la primavera 2021

0
328

È stato presentato stamani, a Palazzo Civico, dal Sindaco Pierluigi Peracchini e da Leonardo Pischedda, Amministratore Art Park, il progetto di apertura straordinaria dello spazio Pinetina – Centro Allende per l’estate 2020. La scorsa estate il Comune della Spezia aveva assegnato alla società Art Park la gestione della struttura dell’ex Centro Allende al fine di rivalorizzarla sia dal punto architettonico sia dal punto di vista delle funzioni. Il prossimo 15 luglio Art Park aprirà lo spazio della Pinetina con una formula temporanea, studiata per lo specifico scenario attuale, in attesa del progetto a lungo termine che partirà nella primavera 2021.

Il progetto PIN – estate 2020 nasce dal desiderio di ripartire, offrendo uno spazio multifunzionale e di connessione tra il mare e il centro storico, come opportunità per l’intera Città, pur nella difficoltà di non aver ancora potuto cominciare la ristrutturazione profonda dello spazio esterno e interno. L’intento è offrire un nuovo spazio di socializzazione in totale sicurezza. Uno spazio aperto, rivolto alle esigenze di tutti, in linea con il progetto definitivo, ma studiato sullo specifico scenario attuale, nel rispetto delle norme vigenti.

L’estate 2020 è anche occasione per annunciare il nome dello spazio: PIN in Pineta
Pin è una frazione del nome con cui lo spazio è nato – “La Pineta” – ed è collegato alle radici e alla storia del luogo. Pin è una parola internazionale collegata alla contemporaneità. Pin in spezzino significa “pino”. Il pin, nel mondo digitale, segnala un luogo di interesse. Su Google Maps il punto di arrivo della Città della Spezia è segnalato da un pin che finisce di fronte all’edificio. Il logo, nella sua semplicità e immediatezza, riprende il gioco fra il pin digitale, l’immagine di un albero stilizzata e l’idea di un luogo centrale ed accogliente.

Spazio aperto
Il rispetto delle distanze sarà garantito dall’ampiezza degli spazi esterni, che sono stati ripensati e suddivisi per andare incontro alle diverse necessità: ristorazione, area relax, una zona dedicata ai bambini, e un’area per giochi e attività, oltre che una parte dedicata all’intrattenimento. L’idea è quella di dare vita ad uno spazio dove gli utenti potranno passare le giornate in tranquillità in un ampio spazio attrezzato con free Wi-Fi, godendo del fresco degli alberi (messi in sicurezza da un intervento preventivo di sistemazione), delle comode sedute, dei giochi, con la possibilità di un servizio di cibo e bevande di qualità.

Bar&Cucina
L’offerta del bar prevede una linea semplice per colazioni, aperitivi e after dinner. A questa si affianca una food court all’aperto caratterizzata da 3 ristoranti “pop-up” temporanei: pizza gourmet e fritti, hamburger, e proposte vegetariane e vegane, cui si aggiungeranno alcuni prodotti del territorio selezionati fra eccellenze locali.  Un’offerta semplice e curata, all’insegna del gusto e della varietà, cui unire proposte specifiche per l’ora dell’aperitivo. Nel corso della stagione, e se sarà possibile superare le difficoltà logistiche connesse, verrà studiata la possibilità di coinvolgere i ristoranti della città in un sistema di delivery inverso: i clienti potranno ordinare dai ristoranti convenzionati e utilizzare i nostri spazi per la consumazione.

Spettacolo
L’intrattenimento è pensato per disegnare un ambiente sorprendente, che offra molteplici possibilità più che un calendario di grandi eventi. Un impianto di filodiffusione permette al pubblico di godere dei contenuti da ogni punto della pineta; un sistema digitale di trasmissione permetterà agli utenti di ascoltare contenuti direttamente dal proprio smartphone e – perché no – quanto sarà possibile, di alzare il volume per ballare tra i tavoli nel rispetto del social distancing. Un incrocio di proposte e un piccolo palinsesto che andrà definendosi nel corso della stagione, anche in ragione delle norme che sono in continua evoluzione: un mix di piccoli live, dj set, incontri, sorprese, contenuti digitali da ascoltare in cuffia, attività per bambini, piccoli seminari e laboratori, aperto ad accogliere proposte e sollecitazioni che provengono dal territorio.

Da oggi sono attive le pagine social PIN La Spezia, dove saranno comunicati tutti gli aggiornamenti sulla stagione estiva e le anticipazioni sul progetto a lungo termine. A breve online il sito www.inpineta.it.

Il progetto definitivo che partirà nel 2021 prevede la realizzazione di uno spazio multiforme e inclusivo con una proposta articolata e interconnessa:
·         La programmazione di intrattenimento sarà composta di piccoli appuntamenti e sorprese ricorrenti, sempre in aggiornamento, che si alternano anche con grandi eventi e concerti.
·         Uno spazio di coworking e per lo sviluppo di progetti digitali.
·         Una piccola food court, con bar e un mercato gourmet degli artigiani del cibo.
·         Servizi specifici dedicati ai turisti. Infine, attività e servizi per bambini, famiglie e anziani, con laboratori educativi/espressivi e attività ludiche e di intrattenimento.
·         Tutto ciò all’interno di un importante piano di ristrutturazione edilizia degli spazi interni.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.