La Spezia: coltiva marijuana nel salotto di casa, denunciato dalla Polizia

0
226

Nella scorsa serata, nell’ambito del servizio straordinario di controllo del territorio cittadino che ha visto impiegati anche equipaggi di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, gli agenti della Squadra Volante e della Squadra Mobile hanno effettuato una perquisizione domiciliare in un appartamento del quartiere del Canaletto.
L’operazione è l’atto finale di una serie di attività di osservazione condotte dalla Polizia di Stato, che hanno portato tra l’altro ad un’abitazione dove si riteneva avvenissero attività collegate alla produzione di sostanze stupefacenti.

Ottenuto l’accesso all’appartamento, nel quale è residente un cittadino italiano di 24 anni, gli operatori immediatamente hanno avvertito il caratteristico odore acre della marijuana: nel salotto, infatti, era stata allestita una zona per la crescita di piantine da utilizzare per la produzione dello stupefacente.
Era infatti stata installata una struttura tipo serra in nylon, dotata di lampada alogena ed impianto di aerazione con filtro a carboni attivi, al cui interno stavano crescendo 5 piante di marjuana. All’interno sono stati rinvenuti anche alcuni flaconi di fertilizzanti e stimolatori della fioritura.

Tutto il materiale è stato immediatamente sequestrato ed il giovane è stato accompagnato presso gli uffici della Questura ove, a seguito degli accertamenti di rito è stato indagato in stato di libertà.
Il servizio straordinario, diretto dal Dirigente delle Volanti, si è concluso verso le 2 di notte, con il controllo di ulteriori 25 persone, identificate nel centro cittadino, di cui 6 risultate gravate da precedenti penali.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.