Aulla: annullata la burocrazia per lo slittamento del pagamento della 1^ rata dell’Imposta Municipale Unica

0
368
SUAP

Il comune di Aulla ha annullato qualsiasi iter burocratico per quegli aventi diritto che vorranno usufruire della possibilità di saldare la 1^ rata dell’Imposta Municipale Unica entro e non oltre ‪il 30 settembre‬, senza necessariamente rispettare la scadenza del ‪16 giugno 2020.‬

E’ quello che ha deciso l’amministrazione comunale su proposta dell’assessore al Bilancio Marco Mariotti e dell’assessore al Conmercio Giada Moretti, per quanto riguarda il pagamento dell’IMU per i commercianti titolari dei fondi delle loro attività.

“Un’agevolazione importante dal punto di vista economico – spiega il comune in una nota – che si applica andando ad alleggerire il già complicato momento in cui i commercianti si trovano a dover intraprendere procedimenti burocratici lunghi e complessi, ma anche ad affrontare spese per l’emergenza Covid-19.

Il desiderio dell’amministrazione è quello di aiutare i commercianti che siano titolari sia del fondo che dell’attività commerciale stessa, oppure loro familiari o congiunti, che da catasto siano in possesso di immobili di categoria C1 (negozi e botteghe), C3 (laboratori per arti e mestieri), C4 (Fabbricati e locali per esercizi sportivi) o D.

L’amministrazione – conclude la nota – inoltre sta lavorando per formalizzare significative riduzioni della Tassa si Rifiuti per tutte quelle attività commerciali che sono rimaste chiuse in questi mesi”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.