Massa: avevano in casa 12 kg di cocaina, 2 arresti

0
398

Dodici chili di cocaina confezionata in panetti e circa 70mila euro in banconote di diverso tagli sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Massa Carrara nell’abitazione di due fratelli, rispettivamente di 30 e 32 anni e che sono stati arrestati. Le indagini fanno seguito all’operazione ‘Market Motta’, diretta dalla procura di Massa e che nello scorso mese di gennaio aveva portato ad arresti e denunce nei confronti di un gruppo di spacciatori.

Dagli accertamenti è emerso che i rifornimenti provenivano dalla provincia di Pisa. Sono stati individuati, fanno sapere gli investigatori, due fratelli, albanesi, già noti alle forze dell’ordine, sospettati di essere i corrieri. I militari, appostati a Santa Croce sull’Arno (Pisa), sono intervenuti dopo la consegna di una somma di denaro da parte di un acquirente di una parte di una partita di droga. Nell’abitazione sequestrato un apparecchio contabanconote automatico mentre il valore dello stupefacente è di circa 1.200mila euro.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.