Pontremoli, l’opposizione chiede risposte immediate sulla chiusura del ponte Zambeccari

0
818

“É passata una settimana dal sequestro del ponte Zambeccari. Diverse persone chiedono a noi chiarimenti in merito ai tempi e alle prospettive, ma a noi, come a tutti gli altri cittadini, il Sindaco e l’Amministrazione non hanno detto una parola”. A dirlo sono i consiglieri d’opposizione di Pontremoli, Elisabetta Sordi, Umberto Battaglia, Matteo Bola e Francesco Mazzoni.

“I commercianti soffrono. I residenti vivono disagi quotidiani. La viabilità è in crisi, ma l’Amministrazione è ferma, incapace di dare risposte. Siamo arrivati talmente in basso che la Magistratura ha dovuto sostituire la politica, per l’assenza, l’incapacità e l’inerzia del Sindaco e della maggioranza”, afferma il gruppo compatto.

“Adesso bisogna dare risposte immediate. Visto che hanno causato un danno così grave alla città, almeno diano un segnale di presenza e aprano un percorso per contenere le conseguenze – conclude la nota -. La città ha bisogno di soluzioni, adesso. Oltre alle conseguenze del Covid-19 non possiamo anche pagare l’incapacità del Sindaco e dell’Amministrazione”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.