Cedimento di una strada a Massa, 3 palazzine inagibili

0
397

Sono otto le famiglie evacuate, per una totale di 21 persone tra cui anche minori, la notte scorsa in via Mura Nord, nel centro storico di Massa, a causa di un avvallamento della strada che ha provocato crepe sia sull’asfalto che sulle pareti di tre palazzine: gli immobili sono stati dichiarati temporaneamente inagibili in attesa delle verifiche strutturali. Sul posto i tecnici del Comune e i vigili del fuoco che hanno transennato l’area, per impedirvi l’accesso.Per gli evacuati il Comune di Massa sta cercando soluzioni abitative temporanee.

La strada e gli edifici di via Mura Nord sono stati costruiti su una gora: negli anni Cinquanta i ragazzi facevano il bagno nel canale, artificiale, che alimentava un antico mulino, poi distrutto.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.