Montemagni (Lega): “Temiamo ritardi nel ripristino della normalità ad Albiano Magra, 45 giorni di stallo”

0
264

“Dall’8 aprile scorso, giorno in cui è, purtroppo, rovinosamente crollato il ponte di Albiano – afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega – non ci pare che siano stati fatti effettivi passi avanti nell’ottica di un ritorno ad una normalità nella predetta zona.”

“Con questi ritmi-prosegue il Consigliere-temiamo fortemente che la solita burocrazia possa essere, pertanto, un grosso intralcio e l’aver indicato, da parte di un esponente del Governo, ottobre come mese in cui buona parte dei problemi sarebbero stati risolti, ci pare che, stando così le cose, forse si potrà parlare certamente del mese di ottobre, ma magari del 2021.”

“Il fatto che, fortunatamente-precisa l’esponente leghista-non ci siano state vittime, come purtroppo sul ponte Morandi, non deve rappresentare, peraltro, una sorta di incomprensibile freno ad una necessaria operatività che, lo ribadiamo, in queste settimane non ci sembra sia stata così febbrile.”

“Riteniamo, inoltre-conclude la rappresentante del Carroccio-che il Presidente Rossi, ormai in scadenza di mandato, non sia la persona più idonea per svolgere in modo continuativo il ruolo di Commissario; fra pochi mesi, infatti, non sarà più Governatore e necessariamente dovrà cedere il testimone, favorendo così potenziali e deleterie ulteriori perdite di tempo.”

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.