UIL Pensionati: grazie a tutti coloro che lavorano nelle strutture sanitarie, in un sistema ormai troppo privatizzato

0
430

Riceviamo e pubblichiamo.

In questo particolare  momento dove il Paese tenta, ci auguriamo in modo serio costruttivo e unitario di rialzare la testa,  con decreti governativi e iniezioni di liquidità per portare benefici a quella parte di popolazione che è rimasta, a causa della pandemia, senza alcun sostegno economico, il nostro pensiero va indistintamente a tutte le vittime e alle loro famiglie e in modo particolare a quegli anziani deceduti nelle Rsa. Vogliamo ancora una volta ringraziare pubblicamente  tutte le  maestranze che lavorano all’interno delle strutture sanitarie  vere colonne portanti alla lotta del Covid19. Una volta ancora vogliamo ribadire che per come è strutturato, oggi, il nostro sistema sanitario è inefficace e soprattutto si scontra sui dettami costituzionali riguardanti i cittadini a favore di forme sanitarie privatistiche.

Come è  noto da alcune settimane, nei nostri Caf Uil , è iniziata la campagna della  ‘Dichiarazione dei redditi 2019’ che, complice il coronavirus , terminerà  a settembre. La Uil Pensionati di Massa Carrara comunica a tutti i propri iscritti che il costo per la compilazione del 730, considerando il particolare momento che stiamo vivendo, sarà estremamente conveniente. Si potrà accedere negli uffici dei Caf Uil solo attraverso appuntamento che si potrà prendere telefonando alle sedi Uil ai seguenti numeri:

Aulla 0187 420401,

Carrara 0585 71871,

Massa 0585 41781.

La Uil Pensionati di Massa Carrara comunica che i propri uffici sono a disposizione per il ricalcolo delle pensioni degli ex appartenenti alle Forze Armate e di Polizia che percepiscono una pensione liquidata sulla base del così detto ‘sistema misto’ legge 335/1995.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.