Consultori della Lunigiana: donati quattro smartphone per continuare via web le attività ostetriche, della psicologia e dell’assistenza sociale

0
657

Un sentito ringraziamento da parte di Maria Paola Mori, responsabile dell’unità funzionale dei consultori della Lunigiana e dalla direttrice della Società della Salute della Lunigiana Rosanna Vallelonga, per la donazione di quattro smartphone da destinare alle attività dei consultori della Lunigiana. In particolare il ringraziamento va ad Andrea Conchione dell’Azienda “Gioar” Conad di Aulla, alla presidente dell’Associazione “Cio nel cuore” di Pontremoli Antonella Bonvicini e al direttore del Centro Ricerche ENEA di Santa Teresa di Pozzuolo di Lerici Antonio Mori.

Le nuove modalità informatiche – WhatsApp, Zoom, Skype – stanno aiutando operatori e utenti a superare questo momento in cui si deve porre grande attenzione per l’emergenza Covid-19.
Grazie a questi applicativi, le future mamme possono infatti usufruire dei servizi, ora on-line, che il consultorio ha sempre offerto: incontri di accompagnamento alla nascita e al puerperio e sostegno
all’allattamento materno, una priorità per il servizio consultoriale visto che si tratta di una “Comunità amica del bambino” fin dal 2015, in sostegno alla genitorialità. Le future mamme, come sempre, verranno avvisate telefonicamente delle attività previste.

Per qualsiasi informazione si può fare riferimento al consultorio di pertinenza:
Pontremoli tel. 0187 462519;
Villafranca tel. 0187 494190;
Aulla tel. 0187 406124.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.