Da oggi al via il ritiro delle pensioni, ecco le regole

0
483

Consegna delle pensioni a Massa Carrara, si parte dal 27 aprile e per l’occasione la Uil e il segretario Uilposte territoriale, Paolo Lippi, unitamente alla Uil pensionati vogliono ricordare le regole per fare tutte le operazioni in sicurezza. “Visto il particolare momento ci teniamo alla tutela della salute dei cittadini, sempre ma soprattutto in questa occasione. Anche per tutelare al meglio i lavoratori di Poste che sono esposti, tutti nessuno escluso, al rischio contagio. Grazie alla collaborazione ognuno, sarà possibile garantire a tutti il diritto alla salute. Anche per la mensilità di maggio è stato disposto il pagamento anticipato e scaglionato su più giorni dei trattamenti pensionistici, assegni, pensioni e indennità di accompagnamento. Il pagamento delle prestazioni potrà essere effettuato in circolarità su tutto il territorio nazionale, così come autorizzato dall’Inps in via eccezionale e transitoria, purché chi deve ottenere la somma sia munito di documento d’identità e codice fiscale. I possessori di carta Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution potranno prelevare la pensione dai Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello, mentre i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che ritirano la pensione in contanti potranno chiedere che la somma venga consegnata gratuitamente a casa delegando i Carabinieri. Ci teniamo molto che le regole vengano rispettate”.

Vediamo il dettaglio del pagamento anticipato e scaglionato dal 27 aprile al 2 maggio secondo l’ordine alfabetico a calendario: dalla A alla B il 27 aprile, dalla C alla D il 28 aprile, dalla E alla K il 29 aprile, dalla L alla P il 30 aprile, dalla Q alla Z il 2 maggio (mattina).

Se si ha più di 75 anni e si ritira la pensione in contanti, basta contattare i carabinieri (per info numero verde: 800 556670).

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.