Rsa, Casani: “Azienda subentrata nella gestione di alcune strutture”

0
272
Maria Letizia Casani

Il direttore generale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani ha fatto ieri il punto della situazione sulle Rsa, evidenziando che sono state messe in atto varie azioni di contenimento del rischio:

“Su 119 strutture, con circa 4700 ospiti – sottolinea la dottoressa Casani – sono stati effettuati ad oggi effettuati 3.300 tamponi e rilevati 321 casi positivi. Molte le azioni che abbiamo attuato: sono stati predisposti check point e specifiche procedure. In alcuni casi l’Azienda è poi subentrata nella gestione, apportando un significato numero di infermieri ed OSS ed aumentando il livello di standard assistenziale ed il principio è sempre stato quello della separazione tra pazienti Covid e No Covid. L’Azienda è infatti intervenuta in tutte le strutture Covid. Un’equipe multidisciplinare formata da medici ed infermieri sta inoltre terminando di visitare tutti gli ospiti, lo farà entro la fine di questa settimana, inquadrandoli dal punto di vista del target assistenziale corretto: ospedale, cure intermedie o permanenza in Rsa. Sono state infine effettuate attività formative per il personale e distribuiti dispositivi di protezione individuale sia agli ospiti che agli operatori”.

Guarda il video:

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.