Galletti (M5S): “Sconcertante la bozza delle linee guida per la gestione degli animali d’affezione nell’emergenza Covid-19”

0
462
Irene Galletti - Immagine dal sito M5S Toscana

“I contenuti della prima bozza sulle ‘Linee guida per la gestione di problematiche legate agli animali d’affezione in corso di emergenza Covid-19’, a una prima lettura, sono sconcertanti”. A dichiararlo è Irene Galletti, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle e candidata alla presidenza della regione Toscana.

“Assolutamente inaccettabile l’utilizzo di disinfettanti a base di cloro per la pulizia di zampe e muso degli animali, l’uso frequente può causare seri danni di salute, come già ampiamente sottolineato dalla documentazione scientifica moderna – prosegue Galletti – L’Istituto Superiore di Sanità, in questi casi suggerisce il lavaggio scrupoloso con acqua e sapone, analogamente a quanto facciamo con le nostre mani.

Altrettanto grave è l’indicazione di sospendere le adozioni di animali. La nota ministeriale specifica che tutte le attività volte alla tutela del benessere degli animali, anche d’affezione, devono essere salvaguardate. Il benessere animale passa anche, e soprattutto, dalla possibilità per questi pet, di trovare una casa ed un padrone amorevole.

Piuttosto sarebbe opportuno che la regione Toscana si impegnasse nella scrittura di regole chiare che consentano ad operatori, volontari e cittadini, l’accesso sicuro nelle strutture che ospitano gli animali in attesa di adozione, il tutto nel rispetto delle regole sanitarie di prevenzione al contagio da Covid-19. Oltre a questo deve essere opportunamente regolamentata la circolazione stradale fino ai luoghi che ospitano questi animali, affinchè chi intenda adottare un cane o un gatto possa farlo, senza correre il rischio di incorrere in sanzioni.

Mi auguro che la prossima bozza, attesa per domani – conclude la consigliera – sia rivista ed adeguata con misure più consone al benessere degli animali e di chi opera per la loro tutela“.

 

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.