Pontremoli, l’opposizione sulle condizioni del ponte Zambeccari

0
773

“Il Ponte Zambeccari presenta evidenti segni di usura, decadenza e logorio, per i quali, fra l’altro, recandosi sotto la struttura è possibile scorgere ferri arrugginiti “a vista”. A scriverlo sono i consiglieri d’opposizione nel consiglio comunale di Pontremoli (Elisabetta Sordi, Umberto Battaglia, Matteo Bola e Francesco Mazzoni) in una interrogazione rivolta al sindaco Lucia Baracchini.

“Secondo quanto viene riferito, per modalità e tecnica costruttiva, il Ponte Zambeccari presenta caratteristiche in tutto e per tutto analoghe al ponte di Albiano Magra, ad Aulla, distrutto dal drammatico crollo dei giorni scorsi – si legge nella nota -, gli evidenti segni di usura e, in particolare, la presenza di profonde crepe e di ferri arrugginiti a vista nella struttura determinano la necessità e l’urgenza di una approfondita e documentata perizia tecnica, al fine di verificare se il ponte sia attualmente in sicurezza o meno”.

Secondo i consiglieri ci sarebbe l’urgenza di un’intervento radicale di manutenzione al ponte Zambeccari, da realizzare in tempi brevi, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità di chi transita. Le richieste al Sindaco sono 4: “Riferire circa la effettiva sicurezza del ponte; rendere pubbliche perizie, relazioni, esiti di verifiche e dati tecnici che documentino la reale situazione del ponte; adottare – se necessarie – misure che garantiscano sicurezza e stabilità all’infrastruttura; avviare interventi di manutenzione e ristrutturazione del ponte Zambeccari”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.