Toscana: sequestro sito internet che vendeva “farmaci’ anti-Covid”

0
378

Sequestrato dalla guardia di finanza di Firenze un sito web che vendeva un farmaco antiretrovirale spacciandolo per la cura contro il coronavirus.

Il medicinale, prodotto all’estero e vendibile in Italia solo dietro ricetta medica, era venduto a 640 euro per ogni confezione da 120 compresse. Secondo quanto spiegato dalle Fiamme gialle, che hanno proceduto in collaborazione coi finanzieri del nucleo speciale antitrust, il sito web farmacocoronavirus.it, proponeva il medicinale, effettivamente usato in alcune strutture ospedaliere per il trattamento del covid-19, come cura certa contro il virus.

Nell’ambito della stessa operazione, spiega la Gdf, è stata bloccata l’imminente attivazione di altri due siti per vendere prodotti analoghi. Le indagini proseguono per risalire ai responsabili. L’inchiesta, coordinata dal pm Giovanni Solinas, ipotizza i reati di truffa aggravata, somministrazione di medicinali senza autorizzazione ed esercizio abusivo della professione di farmacista.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.