“Andrà tutto bene”: i bambini ospiti della cooperativa sociale Serinper mostrano i loro striscioni

0
1408

Un arcobaleno che sovrasta il bianco, con tutti i suoi colori, e un messaggio rivolto a tutta la città, all’Italia, a chi per caso magari si trova a passare davanti alla finestra, al balcone o alla pagina social: “Andrà tutto bene”. Anche i bambini ospiti della cooperativa sociale Serinper di Massa Carrara e Lucca hanno voluto dare un loro piccolo ma prezioso contributo nella fase più acuta, a oggi, dell’emergenza Coronavirus, in cui bisogna restare a casa, il più possibile, per evitare la diffusione del contagio: un messaggio di speranza che vuole dare forza a tutti, per restare in casa e superare questi giorni difficili.

“Non solo ‘andrà tutto bene’, ma anche una vicinanza spirituale riassunta nell’hashtag #distantimauniti e nella frase ‘noi ce la faremo, tutti insieme’ – scrive la cooperativa in una nota – Messaggi scritti su grandi teli bianchi e appesi poi ai balconi e alle finestre, diretti a tutti quanti. La direzione della cooperativa Serinper si unisce alla voce dei bambini e rilancia con un enorme grazie e un plauso a tutti i lavoratori che non si arrendono all’egoismo ma sono in prima linea a fianco dei bisognosi, all’interno della cooperativa per aiutare minorenni e persone in difficoltà, così come in tutti gli ospedali e le strutture sanitarie”.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.