La Spezia, ieri è partita la campagna nazionale “Questo non è amore”

0
110

Nella mattinata di ieri è partita da piazza Verdi la Campagna Nazionale “Questo non è amore”.

In occasione della Festa di San Valentino la Questura della Spezia ha scelto questa piazza per coinvolgere anche gli studenti degli istituti scolastici presenti.

Il  gazebo della Polizia di Stato si è subito animato con la presenza di numerosi allievi della Scuola Media “A.Frank” che hanno esposto alcuni disegni sulla tematica in argomento illustrandoli ai passanti.

Dalle ore 09.00 alle ore 11.30 il Dirigente della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, Dr.ssa Listante,  ha tenuto una serie di incontri con gli studenti di 4 classi quarte del Liceo Classico “A.Costa”  che hanno poi raggiunto, con il loro Dirigente Scolastico ed i docenti,  piazza Verdi per assistere, alle 11.30 circa,  al flash mob realizzato da  alcuni studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale “Fossati-Da Passano”, accompagnati dall’insegnante di Scienze Motorie, eseguendo un balletto a tema.

Al gazebo si sono avvicendati, oltre agli specialisti di settore della Polizia di Stato – Divisione Anticrimine e Squadra Mobile, i Poliziotti di quartiere, nonché componenti della Consulta Provinciale Femminile, dell’Associazione La casa delle Donne, dell’U.D.I., del Centro Irene,  dell’Associazione Vittoria,  e rappresentanti delle Associazioni Soroptimist, F.I.D.A.P.A., e Auser, accolti dal Questore.

Nel corso della mattinata hanno visitato il gazebo il Vice Prefetto Dr.ssa Anania, una rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria – Ambito Territoriale della Spezia, Prof.ssa Mallemi, nonché l’Assessore alle pari opportunità del Comune Giulia Giorgi alle quali è stato consegnato il nuovo opuscolo del Servizio Centrale Anticrimine dal titolo “Questo non è amore”, ricco di dati, storie vissute e strumenti per prevenire e contrastare la violenza di genere.