Massa: la polizia di stato in prima linea sul fronte della prevenzione in città

0
224
polizia

I confortanti dati relativi alla significativa flessione dei reati commessi in ambito provinciale sono stati analizzati nel corso del Comitato Provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto, nella giornata di ieri, dal Prefetto di Massa.

“Non abbassare la guardia” è questa la parola d’ordine delle donne e degli uomini della Polizia di Stato di Massa Carrara. Con questo spirito d’iniziativa e di sinergica collaborazione con le altre Forze di polizia, prosegue senza soste l’attività di prevenzione programmata da tempo nel corso di specifici Tavoli tecnici, con particolare riferimento ai luoghi di aggregazione giovanile, nelle zone di degrado urbano rilevati nel corso dei frequenti monitoraggi delle pattuglie della Polizia di Stato, comprese le zone costiere di Marina di Massa e Cinquale di Montignoso, dove maggiormente si registra il fenomeno legato allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In questo contesto, le pattuglie della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, in particolare nei fine settimana, hanno intensificato la vigilanza nel centro storico, effettuando serrati controlli in piazza Garibaldi, Via Bastione, all’interno dell’Ex Cinema Astor, nei pressi del vicino parcheggio del mercato coperto, oltre che nella Stazione Ferroviaria e al capolinea dei bus. Controlli operati con il supporto specialistico delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine della Toscana, appositamente richiesti al Dipartimento della P.S..

Più che soddisfacente l’esito dei mirati servizi con ben 12 persone trovate in possesso di sostanze stupefacenti di varia tipologia: marijuana, hashish ma anche cocaina ed eroina. Si tratta per la maggior parte di ragazzi piuttosto giovani, anche minori, di età compresa fra i 16 ed i 30 anni, per lo più studenti, tutti residenti in città o nei vicini comuni di Carrara e di Montignoso.
Complessivamente, suddivise in varie dose pronte all’utilizzo, sono stati sequestrati 6 grammi di cocaina, 2 grammi di eroina, circa 3 grammi di marjuana e 2 grammi di hashish.
Tutti i soggetti trovati in possesso di sostanze stupefacenti sono stati segnalati al competente Ufficio della locale Prefettura e ad uno di questi è già stata ritirata la patente di guida poiché, nella circostanza, si trovava alla guida di una autovettura.

Le persone sottoposte ai controlli sono state ben 371 ed i veicoli 140; sono state contestate anche 16 violazioni al Codice della Strada.