Domani l’inaugurazione del nuovo presidio inserito nel Centro socio – sanitario “Palomar” a Caniparola di Fosdinovo.

0
203
agorà della salute

Venerdì 17 gennaio alle ore 15, in viale Malaspina a Caniparola di Fosdinovo, verrà inaugurato il nuovo presidio inserito nel Centro socio – sanitario “Palomar”, che vuole essere un punto di riferimento per l’accesso alla rete dei servizi socio – sanitari a beneficio di un bacino di utenza di circa 3mila persone.

L’inaugurazione avverrà alla presenza dell’assessora al diritto alla salute, al welfare e all’integrazione socio – sanitaria e sport della Regione Toscana, Stefania Saccardi; della direttrice generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest, Maria Letizia Casani; della direttrice della Società della Salute della Lunigiana, Rosanna Vallelonga; della sindaca di Fosdinovo, Camilla Bianchi.

Il nuovo presidio va a prendere il posto di quello vecchio e contribuirà al potenziamento dell’offerta dei servizi socio – sanitari presenti sul territorio, in merito ai quali l’Azienda USL Toscana nord ovest si sta impegnando molto negli ultimi anni, in particolare in un territorio come quello del Comune di Fosdinovo, confinante con la vicina Liguria.
Infatti, gli utenti vi troveranno medici di famiglia, un pediatra di libera scelta, servizio vaccinale, un punto prelievi, il CUP, un assistente sociale, ambulatori per la sanità di iniziativa, ambulatori infermieristici, assistenza domiciliare.
Quindi, un ulteriore tassello nel contesto del miglioramento della rete dei servizi socio – sanitari offerti dalla Società della Salute della Lunigiana.