Carta Europea per il Turismo Sostenibile, Parco Appennino Tosco Emiliano tra i premiati in Europa: oggi l’assegnazione in diretta su YouTube

1
183

Sarà il sindaco di Fivizzano, Gianluca Giannetti, a ritirare, lunedì 2 dicembre a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo, l’importante riconoscimento di Europarc Federation (di cui Federparchi è la sezione italiana) per il percorso della Carta Europea per il Turismo Sostenibile che il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano sta seguendo da oltre cinque anni. Alla cerimonia sarà presente anche Chiara Viappiani, referente della CETS (Carta Europea per il Turismo Sostenibile) per il Parco Nazionale.
L’Appennino Tosco Emiliano verrà premiato a Bruxelles insieme ad altri Parchi italiani e aree protette che hanno ottenuto o confermato quest’anno la CETS, e che hanno svolto un processo partecipativo con gli operatori turistici del loro territorio all’insegna dello sviluppo sostenibile.

Nella Fase 2 del percorso CETS, che il Parco Nazionale ha inserito nel piano d’azione della Riserva della Biosfera UNESCO, gli obiettivi sono: estendere la CETS (ora relativa solo al Parco Nazionale) al territorio di tutta la MaB, migliorare la gestione di un turismo nelle aree protette in modo tale che sia sostenibile sia ambientalmente che economicamente, creare un modello innovativo per il monitoraggio e la gestione sostenibile dei flussi turistici soprattutto nelle aree ambientalmente sensibili.

In merito a questo ultimo obiettivo, il Parco Nazionale ha creato un link anche con il progetto INTERREG CEETO che tratta degli strumenti di monitoraggio per il turismo sostenibile. CEETO coinvolge diversi partner tra i quali la Regione Emilia-Romagna e alcune Riserve della Biosfera UNESCO europee in Austria, Germania, Ungheria, Slovenia. Tra gli obiettivi del progetto, il confrontano sulle buone pratiche per la gestione del turismo nelle aree protette. In questo ambito il Parco Nazionale sta realizzando il monitoraggio dei flussi turistici e azioni mirate sulla Pietra di Bismantova (RE) e alla piana di Lagdei (PR).

La cerimonia, alle ore 14.30, si può seguire in diretta sul canale YouTube di Europarc.

Leggi anche:

Sabato 18 gennaio 2020 il quarto Contest tra produttori di farina di castagne con metodo tradizionale

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui