Comune della Spezia: nuove assunzioni di operai e vigili nel 2020 e nel 2021

0
506
colonnine

Il Comune della Spezia ha previsto delle nuove assunzioni per migliorare la Città, incrementando il numero degli “ingressi” rispetto a quanto previsto dal “Piano triennale dei Fabbisogni di personale 2019-2020-2021″, approvato dalla giunta Peracchini l’11 giugno scorso.

Stamani la Giunta Peracchini ha infatti approvato una integrazione al “Piano triennale dei fabbisogni di personale 2019-2020-2021” che prevede l’elevazione delle assunzioni a 20 posti di Collaboratore Professionale Tecnico – cat B3, con funzioni polivalenti su aree verdi e manutenzione stradale, da inserire nella procedura selettiva pubblica che verrà bandita entro l’anno. Per la precisione verranno assunti 15 operai nel 2020 e 5 operai nel 2021.

L’amministrazione Peracchini ha ritenuto necessario formare una nuova “squadra” per la manutenzione del verde cittadino e inoltre ha deciso di incrementare la quota di assunzioni nella categoria di vigilanza, con l’emanazione di un bando di selezione pubblica per 23 posti sul triennio 2019-2020-2021. Nello specifico, per sopperire i consistenti pensionamenti che si verificheranno nell’ambito del corpo della Polizia Municipale per effetto della “Quota 100” e garantire la quota di personale preposto alla sicurezza cittadina, la giunta Peracchini ha deciso di ampliare la previsione delle assunzioni di Istruttori di Vigilanza – cat C1 per le annualità 2020 e 2021, portando a un totale di 30 i posti da inserire nel bando di selezione di prossima approvazione. Il bando per l’assunzione di Istruttori di Vigilanza nel Comune della Spezia comprenderà prove selettive innovative, in quando per la prima volta includerà tra le prove l’idoneità fisica dei partecipanti.

I dettagli verranno forniti nei bandi che verranno pubblicati entro l’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui