Aumento volume rifiuti alla Costa, Giannarelli (M5S): “La Regione ci ripensi, una decisione assurda”

0
230

Anche Giacomo Giannarelli, presidente del Gruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, interviene sulla decisione della Regione Toscana di autorizzare la ditta Costa ad aumentare le tonnellate di rifiuti che potranno essere lavorate presso lo stabilimento di Albiano Magra.

“La Regione Toscana – spiega Giannarelli – ha rilasciato l’autorizzazione integrata ambientale a favore della ditta Costa, che le consentirà di lavorare 140 mila tonnellate di rifiuti annue dalle attuali 90 mila. E’ una decisione assurda. Da anni il MoVimento 5 Stelle si batte a fianco dei cittadini di Albiano Magra sostenendo che la localizzazione della ditta Costa, a ridosso dell’abitato, è decisamente sbagliata. Nel 2016, con un nostro atto, ne avevamo chiesto anche la chiusura. Adesso si prevede addirittura un aumento della lavorazione rifiuti. Ci batteremo assieme ai comitati contro questa scellerata decisione della Regione”.

Leggi anche:

M5S Toscana, voto contrario al Defr 2020. I consiglieri regionali evidenziano mancanze in vari ambiti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui