Campionato Mondiale del fungo più green con la raccolta dei rifiuti

0
597

Si è conclusa ieri la settima edizione del Campionato mondiale del fungo organizzato dal Parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano e dai Briganti di Cerreto.

La manifestazione si è conclusa con un grande successo: i 500 concorrenti sono rientrati tutti sani e salvi e, oltre a 165 kg di prelibati porcini, sono stati raccolti 4 metri cubi di rifiuti sparsi per i boschi.

La svolta green della manifestazione deriva dall’emergenza ambientale e dal conseguente forte impegno del Parco nazionale a difesa delle foreste e della biodiversità. Quest’anno il mondiale di Cerreto laghi è stata la manifestazione conclusiva di tre weekend autunnali (Albareto 29 settembre; Pratospilla 3 Ottobre) tutti dedicati alla ricerca dei funghi e collegati alla bellezza dei boschi, alla salubrità del cammino nella natura e infine all’ecologia e alla conservazione del pianeta. Mattia Mercadanti di Parma della compagnia del Boletus si è classificato primo tra 15 partecipanti che si sono sfidati nei tre week end aggiudicandosi un permesso stagionale per tutti i territori su cui si sono svolte le manifestazioni. Jacopo Goretti di Savona è il vincitore della categoria individuale , il team lituano con una grande performance è risultato vincitore della classifica a squadre; infatti l’altra importante novità è che il mondiale sta diventando sempre di più una manifestazione di portata internazionale infatti fra i 500 partecipanti provenienti da tutta l’Italia sono arrivate squadre dalla Lituania e dalla Polonia.


Molto apprezzata l’esposizione micologica organizzata e curata dall’Associazione “A Passeggio nel bosco” che ha riprodotto l’ecosistema sottobosco in miniatura che è stata visitata oltre che dai concorrenti anche dagli alunni delle scuole locali accompagnati in  attività di educazione ambientale.

L’evento nato da un’idea di Frà Ranaldo si è svolto anche grazie alla collaborazione con Geotiket , Iren e il Comune di Ventasso.

Ecco la classifica:

1 Individuale Maschile – Goretti Jacopo di Savona pettorale 371
2 Individuale Maschile – Chiappucci Lorenzo di La Spezia pettorale 308
3 Individuale Maschile – Giammona Lorenzo di La Spezia pettorale 309

1 Individuale femminile Monia Cruciani di Fermo pettorale 424
2 Individuale Femminile – Leonora Krembiali dalla Lituania pettorale 478
3 Individuale Femminile – Lucia Eva Racco da Firenze pettorale 519

Fungo più bello – Giuseppe Baiocchi Banda della Loffa di Parma pettorale 91
Fungo più grosso – Jacopo Goretti di Savona pettorale 371
1 squadra – Krembiali Lituania
2 squadra – I Giganti del Cusna – Villa Minozzo
3 squadra – I Fungaioli Romagnoli da Ravenna
1 Triatlon Maschile – Mattia Mercadanti di Parma
1 Triatlon Femminile – Dania Campanella di Como

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui