Gioco online, ecco le prime statistiche legate al primo trimestre 2019

0
182

Il settore del gioco online fa registrare degli ottimi dati per quanto riguarda i primi tre mesi del 2019. Infatti, la tendenza è quella di crescere, con un aumento pari all’11,9%. Sono giochi come roulette, slot machine e blackjack a guidare la tendenza positiva, trascinando l’intero settore nonostante il divieto di pubblicità e il calo, netto, del poker online.

Nei vari siti di casino online vengono proposte tante offerte vantaggiose che hanno contribuito alla crescita del settore, come ad esempio la possibilità di sfruttare dei bonus senza deposito. Si tratta di un aspetto molto interessante, dal momento che permette agli utenti di creare il proprio conto di gioco e cominciare a giocare con un bonus, senza dover effettuare alcun tipo di versamento.

Le preoccupazioni sul Decreto Dignità per ora non hanno condizionato il settore

Nonostante le preoccupazioni legate ai possibili effetti del Decreto Dignità sul gioco d’azzardo, è abbastanza facile intuire come certi dubbi potessero condizionare i risultati già legati al primo semestre. Invece, non è stato affatto così, dal momento che i primi sei mesi del 2019 hanno fatto registrare una tendenza assolutamente positiva.

Già solo durante il mese di giugno, i dati mettono in evidenza come le quote di mercato siano in aumento per tutti i più importanti casinò sul web. A giugno è stato registrato un bilancio in attivo di ben 62 milioni di euro, con un aumento considerevole pari al 12,7% rispetto allo stesso mese di un anno fa.

Un altro dato su cui prestare attenzione è certamente la tendenza a giocare molto più di frequente da device mobile: in calo gli accessi da computer, sia fisso che laptop. Il definitivo sorpasso da parte dell’accesso da smartphone e tablet, però, non è legato al boom delle applicazioni dedicate.

Infatti, la tendenza che è emersa da queste prime indagini ha messo in evidenza come gli utenti preferiscono senz’altro giocare da mobile, smartphone o tablet che sia, ma senza dover essere legati al download di un’applicazione specifica. Molto meglio puntare direttamente da browser, in modalità cloud, senza scaricare nulla sul proprio dispositivo.

Più del 67% degli utenti ha eseguito l’accesso ad una piattaforma di casinò online tramite un dispositivo mobile nel 2019: il sorpasso rispetto agli accessi da pc è finalmente certificato. L’accesso alla piattaforma d’azzardo prescelta avviene puntando tutta sulla soluzione del plug and play.

Il momento negativo delle poker room

Tutto il comparto del gioco online, ad ogni modo, è stato trascinato dal grande aumento legato a giochi classici, come roulette, blackjack e baccarat. Ovviamente, anche il settore delle slot machine è andato molto bene, mentre il comparto che ha fatto registrare il calo più sensibile è stato quello delle poker room, rispecchiando un po’ l’andamento già notato verso la fine del 2018.

L’intero comparto dei casinò online, a giugno, ha fatto registrare ottimi dati, con un incasso pari a ben 73 milioni di euro. Insomma, un segnale di ottimismo rispetto al fatto che tanti operatori attendevano con una certa apprensione l’entrata in vigore definitiva del Decreto Dignità, avvenuta nello scorso mese di luglio. Certo, sarà necessario analizzare i dati alla fine del 2019, ma per il momento l’effetto-paura tanto discusso non c’è stato.

Come abbiamo detto, il solo dato negativo è quello correlato al poker online, che ha fatto registrare il 10% in meno in confronto al medesimo periodo del 2018. Il tutto anche se, negli ultimi mesi, i dati relativi al poker da torneo avevano fatto sperare un’inversione di tendenza generale che, in realtà, non c’è stata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui