Investimenti sociali, dalla regione Toscana assegnati alle zone Apuane e Lunigiana circa 50mila euro

0
289

Ammontano a circa 50mila euro i finanziamenti messi a disposizione dalla regione Toscana per i 5 progetti di inclusione sociale presentati sul territorio della provincia di Massa Carrara. In particolare nella zona distretto Apuane, diretta da Monica Guglielmi i progetti saranno rivolti 20mila euro al completamento accoglienza Ricortola (comune di Massa), 10mila euro agli investimenti per famiglie e minori in difficoltà (comune di Carrara) e 10mila euro a “Programmare al limite: Poveri di futuro?” (comune di Montignoso). Nella zona distretto Lunigiana, diretta da Rosanna Vallelonga, saranno rivolti 7.500 euro al “Territorio cardio-protetto” (comune di Comano) e 915 euro all’allestimento di un mezzo per il trasporto anziani e disabili (comune di Tresana).

“Si tratta di una occasione importante – spiega Laura Brizzi, direttore dei servizi sociali dell’Azienda USL Toscana nord ovest – per molte delle realtà piccole e grandi, presenti sul nostro territorio, che si occupano di inclusione sociale. I progetti richiederanno un impegno di circa un milione di euro con metà della cifra assicurata dalla regione Toscana da sempre attenta a queste problematiche e che ringraziamo per l’impegno, anche economico, dimostrato. Tutte le opere e gli interventi dovranno essere realizzati e conclusi entro il 31 dicembre in modo che i soggetti beneficiari possano trasmettere la rendicontazione finale entro il 31 gennaio del prossimo anno”.

A livello regionale gli investimenti destinati a progetti sperimentali e innovativi in materia di percorsi assistenziali, di accoglienza e per l’inclusione sociale di nuclei familiari, anziani, disabili e minori ammontano a più di un milione e 300 mila. “Abbiamo accolto la quasi totalità delle richieste – dice l’assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi – e coperto praticamente tutto il territorio toscano. Quelli che finanziamo sono progetti di ristrutturazione, riqualificazione, risanamento, manutenzione straordinaria, miglioramento, acquisto di arredi e attrezzature, in strutture destinate a disabili, anziani, famiglie, bambini. Tutti interventi che andranno a migliorare la qualità dell’accoglienza e dell’assistenza alle persone che appartengono alle fasce più deboli”.

L’elenco delle risorse assegnate a livello regionale con l’indicazione del progetto, il costo e il contributo richiesto e assegnato elenco progetti investimento sociale 2019

Leggi anche:

Nuovo finanziamento per il Comune di Tresana, che si aggiudica  un contributo regionale per investimenti sociali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui