Il Blu è il colore dei sogni, ad Ameglia un pannello nella scuola ispirato a Juan Mirò

0
336

Con l’inizio dell’anno scolastico anche la facciata del plesso Don Lorenzo Celsi si presenta rinnovato con un grande dipinto delle dimensioni di 6 metri per 3 metri realizzato dagli alunni nel corso dell’anno 2018-2019.

Il percorso, realizzato grazie al contributo dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Ameglia, è stato strutturato in diversi incontri durante i quali i bambini hanno potuto conoscere l’opera dell’artista Juan Mirò, la sua storia ed il suo particolare linguaggio. Si è trattato di una vera lezione di storia dell’arte dinamica e coinvolgente improntata sul gioco e sul gioco-lavoro: l’aspetto ludico ha consentito a 75 bambini tra i 6 e gli 11 anni di familiarizzare con il linguaggio di Mirò ed i suoi personaggi per un totale di 30 ore di laboratorio.

Il progetto “IL BLU E’ IL COLORE DEI SOGNI” è stato coordinato da Gabriele Landi dell’Associazione Arte Logica Ludica e si collega ai lavori svolti negli scorsi anni nella scuola dell’infanzia a Bocca di Magra, dove i bambini hanno realizzato un grande pannello dedicato a Leo Lionni, e a Fiumaretta dove invece è stata realizzata un’opera su Bruno Munari.

“Con il pannello ispirato a Mirò ad Ameglia si chiude un lavoro che ha coinvolto in questi anni sia la scuola dell’infanzia a Bocca di Magra che a Fiumaretta– spiega l’Assessore alla Pubblica Istruzione Serena Ferti – Tutti e tre i pannelli sono affissi nelle pareti esterne delle scuole e contribuiscono a rendere l’ambiente scolastico sempre più accogliente. A questo si aggiunge la soddisfazione per i ragazzi di essere stati realizzatori di queste opere. Come Amministrazione abbiamo voluto investire su progetti artistici che avesse la priorità didattica di insegnare i linguaggi della storia dell’Arte e dei processi creativi di grandi artisti. Ringrazio gli alunni di Ameglia e tutte le insegnanti, sempre disponibili e collaborative per questi bellissimi capolavori che oggi i bambini e le loro famiglie potranno ammirare ogni giorno”.