Concerto jazz sotto le stelle, lunedì 12 agosto a Dobbiana (Filattiera)

0
337
Leo Ravera Michela Lombardi

Lunedì 12 agosto alle 21.15 presso la chiesa di Dobbiana (Filattiera) si esibirà il duo jazz composto da Michela Lombardi (voce) e Leo Ravera (pianoforte). L’iniziativa si colloca all’interno di un’ampia rassegna di musica ed eventi che animano il Comune di Filattiera e le sue frazioni per tutto il mese di agosto.

In questa occasione, sarà la musica jazz ad incontrare le bellezze lunigianesi, il concerto si terrà infatti nella piazza antistante la chiesa di Dobbiana, risalente al XV secolo e dedicata a San Giovanni Battista. Il duo Lombardi-Ravera presenterà un programma musicale che spazia dagli standard del jazz che tutti ricordano, come As Time Goes By dal film Casablanca, Over The Rainbow dal film Il mago di Oz, classici interpretati dal grande Frank Sinatra come Fly Me To The Moon, fino a canzoni italiane senza tempo come E Se Domani di Mina ed Estate di Bruno Martino.

Michela Lombardi ha iniziato a cantare a 14 anni. Dopo la laurea con lode la vocazione per il canto ha preso il sopravvento su tutto. Dopo un disco rock con ospiti Bollani e Petra Magoni – inciso nel ‘99 col nome d’arte di Malina – si è immersa nel jazz e sono arrivate le collaborazioni importanti: Phil Woods, Marco Tamburini, Renato Sellani, Nico Gori e addirittura Burt Bacharach, col quale firma un brano. Insegna canto jazz in diversi conservatori italiani, ha inciso molti dischi a suo nome e tre cd come voce del Nico Gori Swing 10tet, gruppo con il quale si è esibita a Umbria Jazz insieme a Renzo Arbore.

Ha cantato in templi della musica come l’Opera House di Tel Aviv, il Duc des Lombards di Parigi e l’Alexanderplatz di Roma. Non solo jazz: Michela ha vinto il Premio Ciampi 2010 per la migliore cover, inciso jingle televisivi e ha pure scritto e cantato brani per il cinema (per un film di Stefano Lodovichi e un corto con Cecilia Dazzi e Valerio Mastandrea). Con l’etichetta americana Dot Time Records, insieme al Riccardo Fassi trio (con Luca Pirozzi e Alessandro Marzi), ha pubblicato “Live To Tell”, un lavoro jazz sui brani di Madonna, e nel 2019 è uscito “Shape Of My Heart – The Music Of Sting” (Atlantis/Saifam), con il Piero Frassi Circles trio con Gabriele Evangelista e Bernardo Guerra.

Leo Ravera è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio di La Spezia, laureato in lingue e letterature straniere all’Università di Pisa e diplomato in musica jazz presso il Conservatorio di Livorno. Si è esibito in numerose occasioni in diversi paesi europei: Italia, Spagna, Francia, Svizzera, Olanda, Germania. Ha inciso due album con il sassofonista Andrea Imparato, “Dear Legacy” (2008) e “Jazzola” (2009). Ha curato ed inciso il CD “Salsamba” con l’omonima formazione da lui creata con Anna D’Acunto, e ha partecipato alla registrazione dell’album “Vibes & Moods” con il comtrabbassista Giovanni Sanguineti. Nel 2014 ha partecipato al musical “Dirty Dancing” esibendosi in oltre 15 repliche.

Ha collaborato con alcuni importanti musicisti della scena italiana e internazionale tra cui Luciano Milanese, Federico Bertelli, Michela Lombardi, Gianni Cazzola, Aldo Zunino, Fulvio Chiara, Olexander Vasilenko, Lucineh Hovanissian, Marcos Borges, Rod Olivera, Patricia Moreyra, Mariano Steinberg, Richard Gerber, Mike Campagna e molti altri.
Affianca all’attività concertistica quella di insegnante, curando corsi e seminari su vari argomenti.

Il concerto è organizzato dal Comune di Filattiera, ad aprire la serata interverrà la sindaca Annalisa Folloni. Ingresso libero. Per raggiungere la chiesa di Dobbiana: uscire al casello autostradale di Pontemoli, proseguire sulla statale SS62 in direzione Pontremoli, seguire le indicazioni per Macerie Tarasco (passando dietro all’autofficina Pizzanelli, ben visibile dalla statale). All’ultimo bivio per Tarasco, invece di seguire per il paese (a sinistra), andare verso destra. La chiesa di Dobbiana si trova sulla destra, dopo poche centinaia di metri.