Unione dei Comuni Montana Lunigiana, Pinelli: “Garantire una struttura adeguata valorizzando le risorse umane per merito e competenza”

0
478

“Garantire un’adeguata struttura all’Unione dei Comuni Montana Lunigiana, valorizzando le risorse umane per merito e competenza, attraverso una condivisione strategica comprensoriale, ritengo sia il presupposto per riuscire a garantire, in un contesto attuale complesso, l’adeguata risposta ai bisogni dei cittadini dei nostri comuni e per poter esprimere le potenzialità del nostro territorio, possibile soltanto se ‘interpretate’ con pieno spirito comprensoriale. La Lunigiana è una terra straordinaria, partiamo da questa consapevolezza per costruirne il futuro che merita”. Lo dichiara in una nota stampa il sindaco di Podenzana e assessore al personale e fondi  comunitari dell’Unione, Marco Pinelli, che prosegue:
“La riduzione del personale in servizio nei comuni italiani di oltre il 20% in 10 anni, imposto con misure di contenimento della spesa di personale e di limitazione delle assunzioni, attraverso il meccanismo di turnover ridotto, nel comparto della pubblica amministrazione più impegnato nell’erogazione diretta di servizi al cittadino e in una fase istituzionale in cui le funzioni attribuite ai comuni, a vario titolo, sono sensibilmente aumentate. Bisogna tener conto di questo e di altre considerazioni come ad esempio l’invecchiamento della popolazione lavorativa, il forte incremento della domanda di servizi ai comuni, determinata dalla lunga crisi economico-sociale post 2008, contestualmente alla riduzione delle risorse disponibili. Sono queste dinamiche, la dimensione e la morfologia dei comuni della ‘nostra’ Lunigiana, il provvedimento di modifica della Legge Regionale 68/2011 sulle autonomie locali a doverci imporre una profonda riflessione sulla centralità dell’Unione dei Comuni della Lunigiana per il governo prossimo e futuro del nostro territorio”.

Leggi anche:

Chiude con successo la seconda edizione del Lunigiana International Music Festival