Toscana, il tetto va a fuoco, muore operaio di 27 anni

0
232

Un operaio albanese di 27 anni è morto ieri in un incidente sul lavoro avvenuto a Castelfiorentino (Firenze) mentre sul tetto di un magazzino eseguiva lavori di posa di catrame e improvvisamente ha preso fuoco la copertura.

L’operaio si è mosso per evitare il fuoco e a quel punto è precipitato sul piazzale dell’azienda. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, 118 e carabinieri. Inviato anche l’elisoccorso Pegaso ma per l’uomo non c’era nulla da fare.

L’area è stata intanto posta sotto sequestro e stanno operando anche i tecnici della prevenzione dell’Asl Toscana Centro. La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale di Careggi.

Dall’inizio del 2019 a giugno, sono stati 20 in Toscana gli infortuni mortali sul lavoro. I dati forniti dall’Inail, relativi al primo semestre (gennaio-giugno), riportano in tutto 20 infortuni mortali, ai quali va aggiunto l’infortunio mortale di ieri a Castelfiorentino (in luglio non ce ne sono stati).

Facendo il raffronto tra il primo semestre 2018 e il primo semestre 2019, sia gli infortuni sul lavoro complessivi, che quelli mortali risultano in leggero calo.

Nel primo semestre 2018 gli infortuni sul lavoro complessivi sono stati 21.035; nel primo semestre 2019, sono stati 20.979, con un calo dello 0,27%.

Per quanto riguarda gli infortuni mortali: primo semestre 2018: 22; primo semestre 2019: 20; con un calo del 9,09%.