Aulla: domenica 4 agosto seconda edizione di “Gli inglesi amano la Lunigiana”

0
650

Cosa facevano gli inglesi che abitavano la Fortezza della Brunella nel loro tempo libero? Per scoprirlo, domenica 4 agosto, il magnifico e imponente castello aullese si veste a festa pronto ad ospitare tutti coloro che hanno voglia di conoscere gli usi e i costumi della famiglia Waterfield importati dalla Gran Bretagna che poi, inevitabilmente, finivano col mischiarsi con quelli popolari lunigianesi.

La serata, che inizierà alle ore 19, evocherà momenti e ricordi del periodo storico fra le due guerre, attraverso foto, filmati, musica, giochi e costumi.

Un evento che accompagnerà gli ospiti in un viaggio nel tempo ricco di curiosità e che svelerà aneddoti cari alla storia della città.

Dall’apertura, sarà possibile visitare la Fortezza e la mostra “Gli inglesi amano la Lunigiana” e godere di un tableau vivant che rievocherà un pomeriggio tipico del ‘900 in un giardino inglese.

Dalle 20.30, nel giardino pensile “Belvedere”, dopo i saluti dell’amministrazione, si proseguirà con l’introduzione alla serata di Riccardo Boggi, con un intervento dal titolo “Ricordi della presenza degli inglesi alla Brunella”.

A seguire, Jan Bacon con “La famiglia Waterfield: tempo libero e tempo di guerra”. A fine conferenza sarà offerto un buffet e sarà possibile accedere al mercatino di prodotti tipici e artigianali.

Si ricorda, che per raggiungere la Fortezza della Brunella, sarà disponibile un bus navetta attivo in Piazza Gramsci a partire dalle ore 18,30.

Leggi anche:

“Tra e ossa e spirito”, il nuovo libro di Giacomo Pinelli sarà presentato a La Spezia

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.