Sabato “Orfeo e Euridice” va in scena alla necropoli di Ameglia

0
459

Sabato 27 luglio alle ore 21, nel parco della necropoli ligure apuana di Ameglia, farà il debutto il nuovo allestimento teatrale, ideato e diretto da Beppe Mecconi, dedicato al mito di Orfeo ed Euridice.

L’Orfeo nella versione di Ovidio, mantenendo intatta tutta la sua potenza drammaturgica, ritorna in una nuova veste e in un luogo del tutto particolare e perfetto per ricordare la discesa di Orfeo nel regno dei morti ed avrà come sfondo il bellissimo borgo antico in collina.

“Orfeo e Euridice è un mito fondante della civiltà occidentale – racconta Beppe Mecconi  – nato dal mar Mediterraneo che nei millenni ha sempre unito i popoli e dal quale sono nate, citando Mantegazza e il poeta Giuseppe Conte, Minerva e Venere, ossia la sapienza, l’arte e l’amore. Lo spettacolo unisce varie realtà artistiche che, pur nella loro diversità, condividono un modo per fare teatro diretto, volto al superamento delle barriere tra le arti. Uno spettacolo che spazia dalla prosa, alla musica, alla danza, all’arte visiva”.

“Siamo orgogliosi di poter ospitare il debutto di uno spettacolo così importante – spiega il Sindaco Andrea De Ranieri – un binomio perfetto tra artisti e location. La rivalutazione dei siti archeologici, nostro patrimonio storico e culturale, passa anche attraverso manifestazioni di spessore grazie alle quali molte persone entrano in contatto con questi luoghi, scoprendoli ed apprezzandoli ancora di più. L’invito a partecipare a questa splendida serata è d’obbligo”.

Si segnala, inoltre, che sarà possibile effettuare una visita guidata della Necropoli, accompagnati dagli archeologi di VaraMagra Servizi Educativi, a partire dalle ore 20 (accesso al sito alle 19.45). Costo della visita: 3€ a persona

Lo spettacolo, con inizio previsto alle ore 21, è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Protagonisti ed interpreti:

Beppe Mecconi: Pittore, suoi dipinti sono presenti in varie collezioni private e pubbliche; illustratore e scrittore, sue fiabe sono pubblicate in Brasile, Francia, Messico e Polonia; regista teatrale e televisivo (ha scritto e diretto mediometraggi per la RAI); cosceneggiatore e attore in alcuni film. Ha collaborato con Mario Soldati, Attilio Bertolucci, Paolo Bertolani, Emanuele Luzzati…; direttore artistico di Töpffer edizioni; allestisce reading e recital poetico/musicali.

Oliviero Lacagnina: Compositore, arrangiatore, direttore d’orchestra; dalla musica contemporanea alla danza, dal teatro musicale alla musica per immagini, dal “progressive rock” al musical… Sue composizioni ed arrangiamenti sono state eseguite da orchestre italiane ed estere in U.S.A., Canada, Olanda, Brasile, Nuova Zelanda, Giappone, Slovenia, Russia, Austria, Germania, Romania, Croazia. Ha collaborato con Leo Nucci, Attilio Bertolucci, Danilo Rea, Ron, PFM, Stefano Bollani, Federico Mondelci, Kenny Wheeler. Sue composizioni, arrangiamenti e direzioni d’orchestra sono presenti su LP e CD delle più importanti etichette.

Egildo Simeone: Accademia di Belle Arti; professore di Educazione artistica; dipinge icone, alcune delle quali nel lebbrosario di Mumbay; maestro di yoga; musicista da sempre. Collabora da decenni con Livio Bernardini, insieme hanno allestito decine di concerti e realizzato colonne sonore per lungometraggi e documentari premiati in festival nazionali e internazionali.

Sonia Vatteroni: Insegnante di scuola primaria e scrittrice. Vari stage di scrittura creativa. Vincitrice di numerosi premi, sue opere sono presenti in varie antologie, tra cui quella dei poeti contemporanei Luzi 2018.

Lidia Luciani: Formazione accademica presso il Balletto di Toscana e l’opus ballet; diploma in Teatro/danza presso la Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano; con la compagnia “Kaiser-Antonino Ensamble” si esibisce in Germania e in Israele.

Laura Bassani: Diplomata in canto lirico al Liceo musicale; studia canto jazz al Conservatorio; voce raffinata, ha interpretato importanti autori in molti concerti.