Ritrovati 4 delfini spiaggiati sulle coste Livornesi, Arpat indaga sul decesso

0
389

Arpat indaga sul decesso di quattro delfini ritrovati spiaggiati in diversi punti delle coste Livornesi fra il 21 luglio e martedì mattina. Due delfini sono stati ritrovati nella mattinata di ieri nel golfo di Baratti a Piombino e in Località Mazzanta a Vada nel comune di Rosignano Marittimo.

A darne notizia la Capitaneria di porto che, – precisa l’Agenzia regionale per la protezione ambientale  -“ci ha segnalato un esemplare di delfino spiaggiato nel golfo di Baratti, a Piombino, che ieri sera era stato segnalato ancora vivo ma in difficoltà; sempre stamani mattina un altro delfino è stato rinvenuto senza vita in località La Mazzanta”.

Un terzo delfino è stato poi individuati sulla spiaggia del Quagliodromo, sempre a Piombino.

Tutti e quattro i cetacei ritrovati sulle coste privi di vita sono della specie Tursiope, varietà presente in tutto il Mediterraneo e più diffusa sotto costa nei mari italiani.

Ora si attendono notizie dall’Istituto zooprofilattico sperimentale del Lazio e Toscana, della sezione di Pisa, e dall’Arpat che, già da ieri mattina, hanno iniziato ad indagare le possibili cause del loro decesso, analizzando le carcasse ed effettuando una necroscopia.

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.