“NON DITELO ALLE ZANZARE” torna la rassegna culturale di Arci dedicata a libri e teatro

Apre l’ edizione 2019 lo scrittore Marino Magliani, finalista del premio Bancarella.

0
515
non ditelo alle zanzare

Il circolo Agogo torna al centro della vita culturale lunigianese con la terza edizione de Non Ditelo Alle Zanzare, un ciclo di tre eventi, liberi e gratuiti che hanno come obiettivo la ricostruzione di  partecipazione e inclusione.

Attraverso momenti di cultura e spettacolo Arci promuove lo stare assieme,  parlando di libri, valorizzando spazi all’ aperto, interventi di teatro popolare, conversazioni, storie di ieri e di oggi.

La rassegna ospitata nei Comuni di Tresana e Aulla, vede la collaborazione di Passi Paesi Parole, Anpi Tresana, Arci Bacco, Accademia Apuana della Pace, Dal Libro Alla Solidarietà, e degli allievi del laboratorio estivo di teatro e circo di Blanca Teatro.

La mini rassegna promossa da Arci Agogo prenderà avvio Venerdì 19 Luglio alle ore 21 presso il parco fiera di Barbarasco (Tresana) dove interverrà Marino Magliani, scrittore, giramondo, finalista del premio Bancarella con il romanzo Prima che Te Lo Dicano Altri. Converseranno con lo scrittore ligure due nomi noti dell’ editoria indipendente: Oreste Verrini e Virginio Sala de Passi Paesi Parole.

Il libro di Magliani, pubblicato da Chiarelettere, racconta la storia di Leo Vialetti, un bambino timido, senza padre che vive in Liguria negli anni 70  e Raul Porti, un bizzarro possidente che di punto in bianco sparisce. La storia porterà Leo a spostarsi in Argentina sulle tracce del suo misterioso amico. Le vicende di Leo e Raul si incroceranno con la ricostruzione storica della vicenda dei desaparecidos.

Marino Magliani è autore di numerose opere, tra cui ricordiamo: L’estate dopo Marengo (Philobiblon, 2003) che narra di tre disertori napoleonici, veterani della campagna di Egitto, che portano in Europa una grossa quantità di hashish; Quattro giorni per non morire (Sironi, 2006), ambientato tra il Sud America e la Liguria; Il collezionista di tempo (Sironi, 2007) diviso in quattro parti, infanzia, gioventù e esilio di uno scrittore in Olanda; Quella notte a Dolcedo (Longanesi, 2008 ); La tana degli alberibelli(Pagine sulla Liguria, 2009), vincitore del premio Frontiere-Biamonti; Soggiorno a Zeewijk (Amos editore, 2014); L’esilio dei moscerini danzanti giapponesi (Exorma, 2017). È anche autore di racconti, tradotti in olandese e usciti sulle riviste “Nuovi Argomenti” e “No Reply”.

“La serata di venerdì vuole essere un’ occasione per facilitare l’ incontro fra autori e lettori, per parlare di temi e domande frequenti nelle comunità dei nostri tempi, valorizzando la lettura come elemento di crescita personale e collettiva” dicono i soci del circolo arci Agogo.

La rassegna Non Ditelo Alle Zanzare prosegue ad Aulla con due appuntamenti.

Il primo venerdì 26 Luglio alle 21,00 a cura del gruppo di lettura Agogo, sarà ospitato in piazza Cavour. Titolo della serata  “Paesi lontani, Voci Vicine. La Letteratura Straniera: grandi romanzi o minuzie dal resto del mondo.

Il secondo che avrà luogo sempre nel centro storico di Aulla, Mercoledì 7 Luglio sera, e prevede uno spettacolo di teatro popolare a cura degli allievi di Blanca Teatro.

La popolazione è invitata a partecipare

 

Sostieni Eco della Lunigiana

Uno dei nostri obiettivi è garantire un’informazione di qualità online. Con il tuo contributo potremo continuare a mantenere il sito di Eco della Lunigiana libero e accessibile a tutti.