Ad agosto il presidente Mattarella a Fivizzano [Aggiornamento]

0
2114
Mattarella

L’ultima volta accadde ben 22 anni fa, quando l’allora presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro venne a Bardine di San Terenzo per inaugurare un monumento dello scultore Pietro Cascella relativo all’eccidio perpetrato nel paese dai nazifascisti.

Ora, manca ancora l’ufficialità, ma sembra tutto pronto a Fivizzano per ospitare nuovamente un Capo dello Stato, Sergio Mattarella, che assieme al suo omologo tedesco Frank-Walter Steinmeier (Presidente della Repubblica federale tedesca) arriverà in Lunigiana il 25 agosto per commemorare gli eccidi dell’agosto 1944.

Ieri sono stati fatti i sopralluoghi del caso, con l’elicottero che dovrebbe accompagnare il Presidente nel capoluogo lunigianese e con il reparto di sicurezza che dovrebbe vigilare sull’incontro. La riservatezza sulle operazioni di preparazione è stata massima, hanno partecipato vigili del fuoco e Carabinieri per garantire, tra circa un mese, il corretto svolgimento dell’incontro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui