OPA di Massa, 3 posti per il servizio civile, prorogata la scadenza del bando

0
212

La Regione Toscana ha approvato con Decreto dirigenziale n°6584 del 29.04.2019 il progetto di servizio civile regionale “Un cuore che accoglie” presentato dalla Fondazione Toscana G. Monasterio, e valutandolo meritevole di finanziamento.

La Regione ha altresì emanato il relativo avviso (pubblicato sul B.U.R.T. n°19 del 08.05.2019) per la selezione di 3.150 giovani, tra i 18 e i 30 anni non compiuti (alla data di presentazione della domanda), da avviare al servizio civile per 12 mesi, a partire dalla data di avvio che verrà comunicata dalla Regione.

Si ricorda che il candidato può presentare la domanda per un solo progetto, specificando nella domanda il progetto a cui è interessato, pena l’esclusione.

Ai giovani sarà richiesto di promuovere l’attività di accoglienza ed orientamento degli utenti. Svilupperanno l’attività di ascolto, informazione e comunicazione con gli utenti principalmente in merito all’accesso ai servizi ospedalieri.

Il volontario rappresenterà quindi per l’utenza la prima interfaccia della Fondazione.
Si richiede quindi una forte motivazione, capacità comunicativa e attenzione verso le esigenze dell’altro .

  • Il progetto ha una durata di 12 mesi
  • 30 ore settimanali, dal lunedì al venerdì.
  • Contributo mensile pari a € 433,80
  • 3 posti Ospedale Massa
  • 3 posti Ospedale Pisa
Domanda di partecipazione

Si ricorda che la domanda può essere presentata esclusivamente con modalità on line accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC e seguendo le apposite istruzioni, entro e non oltre il 7 giugno 2019 (prorogato al 28 giugno) ore 14,00.

È possibile presentare la domanda:
– tramite carta sanitaria elettronica (CNS- carta nazionale servizi sanitari) rilasciata da Regione Toscana, munita di apposito PIN, tramite un lettore di smart card; la carta sanitaria elettronica (CNS) deve essere stata preventivamente attivata. Per informazioni su come attivare la carta ed ottenere il relativo PIN consultare il sito:
http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/carta-sanitaria-elettronica.
In caso di accesso al sito per la domanda on line con CNS non è necessario allegare copia di un documento di identità;
– con accesso senza carta sanitaria elettronica (CNS) accedendo al sito sopra indicato, seguendo le istruzioni fornite sul sito medesimo; in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità.

In ogni caso devono essere compilati tutti i campi indicati nel format della domanda. Prima dell’invio della domanda deve essere allegato il curriculum vitae (completo di data e firma autografa per esteso). Una volta inviata la domanda, il candidato riceverà all’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda una email di conferma di avvenuto invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto prescelto. La mancata ricezione della email indica che la domanda non è stata ricevuta correttamente: in tal caso il candidato deve rientrare nel sistema per verificare che tutti i dati siano stati inseriti correttamente, gli allegati richiesti siano stati caricati secondo le modalità indicate e procedere nuovamente all’invio, avendo cura di verificare la ricezione della email di conferma.

L’eventuale esclusione è comunicata direttamente dall’ente al giovane interessato.

Apertura del bando: giovedì 9 maggio 2019 ore 8:00.
Scadenza per la presentazione della domanda: venerdì 28 giugno 2019 ore 14:00.
Le domande pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.