Fosdinovo: il nuovo comandante dei carabinieri è il maresciallo Alessandra Mercadante

0
2003

Da alcuni giorni i carabinieri di Fosdinovo hanno un nuovo comandante. Si tratta del maresciallo Alessandra Mercadante, che è la prima donna nella provincia di Massa Carrara ad assumere l’incarico di comandante di stazione.
Originaria della provincia di Agrigento, sposata e mamma di una bambina di quattro anni, il maresciallo Meercadante si è arruolata nel 2001 nell’esercito italiano come volontaria in ferma prolungata ed è stata poi assegnata al reggimento Lagunari “Serenissima” di Venezia-Mestre, dove ha prestato servizio per tre anni.

Dopo aver partecipato a operazioni di peacekeeping in Kosovo e in Iraq, ha concluso la sua esperienza nell’esercito con il grado di caporal maggiore nel 2014, anno che ha segnato il suo ingresso nell’arma dei carabinieri. Terminato il corso annuale presso la scuola di Reggio Calabria, è stata trasferita a Carrara dove ha prestato servizio per un primo periodo alla stazione principale in via Eugenio Chiesa e in seguito alla stazione di Avenza.

Conseguita la laurea in Sociologia e Scienze Criminologiche per la Sicurezza Sociale presso l’Università Alma Mater di Bologna, Mercadante nel 2015 ha vinto un concorso interno che le ha consentito, dopo un anno di corso presso la scuola dell’arma di Firenze, di indossare i gradi di maresciallo, dopo di che è stata trasferita in sottordine alla stazione di Massa.

Oltre a vari brevetti e specializzazioni conseguite nelle scuole dell’arma, fra cui quello di addetto ai sopralluoghi, il Maresciallo Mercadante ha svolto presso l’Istituto di Tecniche Investigative di Velletri un corso di formazione in materia di violenza di genere e dei suoi effetti nei confronti delle vittime, che le è servito per specializzarsi nel delicato settore delle indagini tese a contrastare l’odioso fenomeno della violenza sulle donne e dei maltrattamenti ambito famigliare.

Proprio per i reati di natura violenta che colpiscono le donne il maresciallo Mercadante è diventato poi referente territoriale dell’arma dei carabinieri in tutta la provincia di Massa Carrara, distinguendosi per la decisione, il rigore e la sensibilità con cui ha fatto sentire la vicinanza dell’arma alle vittime di abusi, prevaricazione e costrizioni, salvaguardando i diritti della donna e della famiglia.

In questi primi giorni di servizio alla stazione di Fosdinovo, che è una delle cinque stazioni dell’arma che dipendono gerarchicamente dalla compagnia dei carabinieri di Carrara retta dal maggiore Cristiano Marella, il nuovo comandante ha già messo in campo il massimo impegno per conoscere il territorio sotto la propria giurisdizione, che si estende dalla Val di Magra fino alle prima propaggini delle Alpi Apuane con quasi 5000 abitanti.

Leggi anche:

Assenteisti negli enti pubblici: 56 avvisi di conclusione indagini tra Provincia e Regione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui