Europee, Jacopo Ferri: “Il fatto che il PD pontremolese inviti a non votarmi per me ulteriore motivo d’orgoglio”

0
688
Foto dalla pagina Fb di Jacopo Ferri

Essere l’unico rappresentante della Lunigiana e di Massa Carrara in campo per le elezioni europee mi riempie di orgoglio”. Lo dichiara Jacopo Ferri, consigliere pontremolese e candidato alle elezioni europee con Forza Italia.
“Ho dimostrato, in questi anni, di mettere sempre al primo posto la mia terra: il fatto che il PD pontremolese inviti a non votarmi rappresenta per me un ulteriore motivo d’orgoglio.
Ho scelto, e lo farei ancora, di vivere qui con la mia famiglia e di impegnarmi nel mio comune perché penso che senza territorio non si possa fare politica.
Sono contento di essere diverso da chi sostiene che la territorialità non sia un valore e che votare un rappresentante della propria terra non sia utile.
Un giorno chiederò agli amici del PD pontremolese quali e quante risorse hanno portato alla Lunigiana i loro europarlamentari.
Oggi sarò a Montepulciano in difesa dell’ospedale e non pretendo di essere compreso da chi ha contribuito a smantellare il nostro”.
Ferri risponde al capogruppo del PD di Pontremoli Francesco Mazzoni, che ieri commentando un’iniziativa politica di campagna elettorale aveva spiegato tra le altre cose che “Lo slogan ‘votate il candidato locale’ non ha senso in questa partita”.

Leggi anche:

Elezioni europee, PD Pontremoli: “Lo slogan ‘votate il candidato locale’ non ha senso in questa partita”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui