Corrilunigiana: ad Olivola di Aulla Gabriele Benedetti ed Elena Bertolotti sul gradino più alto del podio

0
118

Olivola in festa per la tappa numero otto del Corrilunigiana memorial Franco Codeluppi.

Alla partenza circa 100 atleti che si sono sfidati nel classico saliscendi di 8500m.  con partenza da Olivola, discesa fino a Valenza poi saliscendi fino a Carafà e ritorno al paese.

Appena dopo il via si lanciano subito all’attacco Paolo Battelli (Calcestruzzi Corradini Rubiera), Riccardo Alvano (Pro Avis Castelnuovo magra), insieme al compagno di colori Gabriele Benedetti e staccati dietro tutti gli altri.

Per più di metà gara gli atleti di testa si sono controllati poi incomincia la salita e il ragazzo della Pro Avis, Gabriele Benedetti incomincia la sua forte progressione e con il tempo di 31’41” taglia per primo traguardo e batte di qualche secondo il record del 2018 di Nicolò Fazzi .

Il ragazzo quando vede le strade salire inserisce rapporti che i suoi rivali non riescono a seguire, dietro di lui Paolo Battelli che piano piano si porta alla caccia dell’altro atleta blues Riccardo Alvano che era riuscito a prendere un poco di margine, ma il Battelli non gli ha lasciato scampo e con il tempo di 32’00” arriva alla torre di Olivola dietro a Benedetti, terzo con una bellissima gara all’attacco Riccardo Alvano 32’22” poi un meritato quarto posto per Morris Luccetti 35’19” (Stracarrara), quinto il rientrante Daniel Nobile 35’34” (Pro Avis Castelnuovo magra), Carlo Mosti 35’43” (Afaph onlus).

Nelle altre categorie: in “C” 1° Guglielmo Meruzzi 36’38” (Afaph), 2° Tiziano Ferrari 40’46” (Pro Avis); in cat. “D” dopo Benedetti, 2° Carmine Coppola 35’57” (Golfo dei Poeti), 3° Guido Di Carlo 36’26” (Spezia Marathon); in cat. “E” Battelli, Alvano, Luccetti; in cat. “F” 1° Fabio Vannini 36’19” (Atl. Casone), 2° Gianni Battolla 36’35” (Atl, Spezia Duferco), 3° Simone Bordigoni 40’20” (Pro Avis); in cat. “G” 1° Roberto Tavilla 37’30” (Spezia Marathon), 2° Romano Bichi 38’14” (Afaph), 3° Moreno Musetti 38’50” (Pro Avis); in cat. “H” 1° Maurizio Adorni 40’11” (Spezia Marathon), 2° Ippazio Bellante 41’11” (Atl. Favaro), 3° Massimo Vaira 47’22” (Spezia Marathon); in cat. “I” 1° Mario Mastroberardino 41’31” (Pro Avis), 2° Giovanni Tallone 43’05” (Atl. Lunezia), 3° Euro Puntelli 44’55” (Golfo dei Poeti); in cat. “L” 1° Claudio Cevasco 42’11” (Atl. Favaro), 2° Luigi Vannini 50’00” (Pro Avis), 3° Mario Paglionico 01:13:33 (Atl. Favaro).

Nel femminile gara solitaria a cercare una vittoria per dedicarla al babbo da poco scomparso per Elena Bertolotti 37’25” (Atletica Castello) che queste gare con i vari cambi di pendenza la esaltano, dietro la massese Isabella Pellegrini 39’42”(La Galla Pontedera), al terzo posto Erica Togneri 40’38” la giovanissima atleta del Gp Parco Alpi apuane, quarta Giada Brizzi 41’16” (Spezia Marathon), poi Cristina De Rocco 42’17”(Pro Avis) davanti alla compagna di colori Monica Arcangeli 42’55”.

Nelle altre categorie: in “O” dopo Togneri e Brizzi, 3^ Chiara Cecchinelli 44’39” (Pro Avis); in cat. “P” Bertolotti, Pellegrini, Arcangeli; in cat. “Q” dopo De Rocco, 2^ Laura Rebecchi 44’04” (GS Toccalmatto), 3^ Chiara Santini 47’28” (Atl. Favaro).

Meraviglioso il fine gara dove ad attendere gli atleti sotto al tendone c’ erano tutti i ragazzi del paese che hanno allestito un mega ristoro con la regia dell’ organizzatore della gara Andrea Lombardi.

Oltre al centinaio di atleti delle categorie adulti, circa quaranta piccoli atleti ad Olivola si sono divertiti nelle gara e nel dopogara giocando a pallone in allegria.

Nella categoria “A” 1° Mattia Fasulo (Pol. Pontremolese), 2° Nicolò Codeluppi (Asd Corrilunigiana), 3° Andrea Bignami (Stracarrara); in cat. “B1” 1° Andrea Manfredi (Afaph), 2° Jacopo Pellegrini (Pol. Pontremolese), 3° Leonardo Marchetti (Afaph); in cat. “B2” 1° Thomas Lombardi (Only Sport); in cat. “M” 1^ Ilaria Magnani (Pol. Pontremolese), 2^ Giulia Bertoncini (Pol. Pontremolese), 3^ Martina Rosi (Pol. Pontremolese); in cat. “N1” Stella Pastine (Atl. Lunezia), 2^ Anna Gugliotta, 3^ Asia Ridolfi (Afaph); in cat. “N2” 1^ Martina Bertocchi.

Ricordiamo che il ricavato della gara sarà devoluto all’AIRC .Il circuito si ferma fino al 2 giugno dove alle ore 9,30 ci si trasferirà a Sillano in garfagnana , nel piccolo paesino delle alpi apuane dove si correrà la terza “Corri Sillano”, prima volta della gara inserita nel circuito del Corrilunigiana, l’ organizzazione sarà a cura del  “Gp Parco Alpi apuane” che ci ospiterà come sempre nel migliore dei modi sotto la regia di presidente Graziano Poli.

Per info e news: www.corrilunigiana.it